Varese

Ai Giardini svelato il cast del film “Il Pretore”. Sarah Maestri reginetta di Varese

 

Sarah Maestri

“Cocciuta”. Ha ben detto l’assessore comunale Sergio Ghiringhelli parlando di Sarah Maestri. E con la sua determinazione, la sua forza di volontà, la sua voglia di crederci, l’attrice Sarah Maestri è arrivata alla meta agognata: martedì è in programma il primo ciak della pellicola tratta dal romanzo di Piero Chiara “Il Pretore di Cuvio”. Si chiamerà semplicemente “Il Pretore”. Come spiega il regista del film, Giulio Base, “è molto più facile tradurlo in inglese”. Cinque-sei settimane di riprese. Tra Varese e, sì, è confermato dopo le voci contrarie nelle scorse settimane, anche a Luino. “Sì, a Luino – conferma l’attrice -, abbiamo bisogno del lago, gireremo anche al Caffè Clerici”. Per il lancio del cast del film, si è svolta una bella festa ai Giardini Estensi di Varese, con la stessa Sarah Maestri che ha condotto la presentazione e proposto regista e attori del cast.

Partono dunque le riprese e ai Giardini i protagonisti, in linea con l’ambientazione del film, si sono presentati in due bellissime auto d’epoca: nella prima il regista Giulio Base, che ha diretto la fiction Padre Pio e diverse stagioni di Don Matteo, e nella seconda i tre attori protagonisti (oltre alla Maestri, che sarà la moglie del Pretore), Francesco Pannofino, che vestirà i panni del Pretore Augusto Vanghetta, la bellissima Eliana Miglio, che farà la parte di Armandina Regner de Montfleury, e Mattia Guadagnino, l’amante della moglie del Pretore.

Su un palco improvvisato davanti alla fontana Sarah Maestri lancia il film e confessa che, ad un certo momento, è stata tentata di gettare la spugna. Ma, a quanto si è appreso oggi, è subentrata una casa di produzione cinematografica, la Lime film di Valentina di Giuseppe e Massimiliano Leone, presenti oggi ai Giardini Estensi. Un arrivo che avrebbe fatto desistere Sarah dall’abbandonare tutto (“fare un film è come un incontro di pugilato, sono caduta e sono stati loro ad avermi rialzato”). A quel punto il progetto ha ripreso a camminare e così si è arrivati ad oggi.

Sarah è felice e soddisfatta. Verde-vestita. Verde padano? “Ma no – risponde Sarah -, è verde-speranza, è verde come la città giardino”. L’attrice ha chiamato per supportarla famigliari e la vivacissima bambina. Momento clou del pomeriggio ai Giardini la presentazione di tutto il cast, molto varesino: impegnati nelle riprese due ottimi attori, come Andrea Chiodi (che sarà il gerarca fascista, con la moglie Demattè, che sarà - ovviamente – la moglie del gerarca) e Luisa Oneto, che lavorerà insieme ai numerosi figli nell’interpretare una famiglia di artisti di circo. Ci sarà una parte per Francesco Pellicini, bravo e simpatico, che nel film sarà un habitué del bar, mentre Natale Gorini, il poeta bosino, farà la parte del cancelliere. Ute Wagner sarà la maitresse mentre una emergente di grande fascino, Erica Del Bianco, sarà una prostituta. Yor Milano, attore ticinese, sarà Nascimbeni.

Un unico interrogativo resta senza risposta: ci sarà un barista famoso. Potrebbe portare una birretta., Si parlava di un assessore comunale. O forse di un segretario generale del Comune. Mah, chissà.

FOTO

21 luglio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti a “Ai Giardini svelato il cast del film “Il Pretore”. Sarah Maestri reginetta di Varese

  1. F il 24 luglio 2013, ore 16:05

    Ero presente
    BELLISSIMO

  2. Rassegna stampa di luglio 2013 | IL PRETORE il 23 febbraio 2014, ore 11:17

    […] Ai Giardini svelato il cast del film “Il Pretore”. Sarah Maestri reginetta di Varese – Varesereport, 21 lug 2013 […]

Rispondi