Varese

Varese, i parcheggi serali restano a pagamento. Decisione finale con il Pgt

Nessuna nuova decisione sulla tariffa serale dei parcheggi cittadini. Dopo la pronuncia per il colpo di spugna da parte di due Commissioni consigliari unificate, e da parte dello stesso Consiglio comunale, nella riunione di questa mattina la giunta – a cui spetta la decisione finale – non ha fatto alcuna scelta. Per ora resta, dunque, la sosta a pagamento serale di un euro.

In giunta si è scelto di riparlarne nell’ambito del Piano urbano della mobilità, che in giunta dovrebbe “passare” a settembre (si tratta di uno dei documenti che fanno parte del Pgt). Ad allora, dunque, una scelta definitiva sulla tariffa serale.

Una vicenda lunga e complessa, quella dei parcheggi a pagamento, che hanno prodotto nella maggioranza di centrodestra polemiche e divisioni. In particolare, c’è maretta nel Pdl, che al momento del voto in Consiglio ha fatto quattro scelte diverse sul punto all’ordine del giorno. A questo punto, come avverte l’assessore pidiellino alla Cultura, Longhini, si cercherà di trovare un punto di incontro nella riunione del gruppo e degli assessori in programma domani sera nella sede del Pdl di via Carrobbio.

Perché – è chiaro – che il vero problema sono le differenze nel Pdl, mentre la Lega ha votato compatta per mantenere il provvedimento sul pagamento della tariffa serale. Anzi: come dice l’assessore all’Urbanistica, il leghista Fabio Binelli, “il voto in aula, che ha visto anche consiglieri di maggioranza, contro la sosta a pagamento, è in contrasto con la filosofia del Piano urbano della mobilità, che punta a ridurre la presenza di auto nel centro. Certamente il pagamento della sosta la può disincentivare e dunque il provvedimento va mantenuto”.

16 luglio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi