Varese

Varese, tiro al bersaglio dei Giovani Democratici: simboli dei partiti da “impallinare”

Piazza Monte Grappa a Varese

Non è un momento particolarmente felice per la politica e per i partiti. Quanto più larghe le intese, tanto più si restringe il campo dei cittadini che ancora si fidano di qualcuno (un nome, un volto) o qualcosa (un simbolo, delle idee): sarebbe ora di riflettere seriamente!

Tuttavia, perché non sollevare un po’ questa miriade di menti che nel mondo dei partiti/movimenti riflettono (o dicono di farlo) intensamente su come combattere l’astensionismo, ed “esorcizzare” questo spettro lasciando che la gente si sfoghi e che, grazie a questo, in un modo un po’ paradossale, alla fine partecipi? questo è precisamente quello che ci proponiamo di fare.

In piazza Monte Grappa, sabato 20 luglio dalle 14 alle 18 i varesini troveranno i Giovani Democratici di Varese città, con un’iniziativa dal titolo “Prendi questa!”. Ci sarà un “bersaglio” gigante, con tutti i simboli dei partiti da colpire con palline di gomma. In questo modo si potrà sfogare tutta la frustrazione e l’insoddisfazione in modo scherzoso e del tutto non violento, nei confronti di chi ultimamente più ci ha dato sui nervi tra coloro che siedono in Parlamento.

Ovviamente lo sfogo fine a se stesso non è sufficiente: ogni lancio di pallina verrà accompagnato dalla richiesta di compilare un biglietto, in cui chi partecipa dovrà dire chi ha colpito e perché. Dicono i Giovani democratici: “Sarà il nostro modo informale di raccogliere opinioni, proposte, critiche, lamentele e qualsiasi altra cosa i cittadini vorranno dirci. Vi aspettiamo numerosi a giocare con noi sabato: la politica può (e deve) ancora cambiare, ma dobbiamo aiutarla tutti insieme!”.

15 luglio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi