Varese

Black & Blu Festival sfonda: un grande Tchacounté fa il tutto esaurito ai Giardini

Roland Tchacounté ai Giardini Estensi di Varese

Grande concerto e grande pubblico ieri sera ai Giardini Estensi di Varese per la penultima tappa del “Black & Blue Festival” in collaborazione con Esterno Notte Suoni di Filmstudio 90 (stasera ci sarà il concerto finale, che si annuncia imperdibile). Sul palco dei Giardini il grandioso Roland Tchacounté che con la sua band ha fatto il tutto esaurito in una struttura, quella di Esterno Notte Suoni, che ha vibrato insieme ai ritmi della band, che ha visto anche Laurent Le Gall al basso, e Michael Ravassat alla chitarra, mentre alle percussioni c’era Mathias Barnheim.

Un grande concerto, con un pubblico all’unisono con Tchacounté, grande bluesman che ha dato prova di una grande varietà di varianti dei sound e dei ritmi blues. Un mix perfetto tra le sonorità della vecchia tradizione del Sud americano e gli spunti e le ricchezze del continente africano. Una esibizione che ha confermato il livello di buona qualità della rassegna organizzata ormai da anni da Alessandro Zoccarato, una rassegna aperta allo spirito del mondo capace di richiamare un pubblico delle grandi occasioni, come ieri sera. I ritmi africani e il sound del Mississippi, mescolato ad altre influenze musicali, come pure il rock, hanno spezzato i confini di scelte musicali che a volte, a Varese, appaiono eccessivamente “padane”.

Questa sera concerto finale con The Cyborgs e gli Scarecrow sempre ai Giardini Estensi e sempre con ingresso gratuito.

 

14 luglio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi