Varese

Varese, Nicoletti (Movimento Libero) alza il tiro su Galli: ha istituito l’ufficio di staff

Villa Recalcati, sede della Provincia di Varese

Continua la dura polemica del leader di Movimento Libero e consigliere comunale varesino, Alessio Nicoletti, nei confronti del Commissario straordinario della Provincia di Varese.

Sostiene Nicoletti che uno dei primi atti ufficiali del Commissario Straordinario della Provincia Dario Galli è stato quello di “istituire un ufficio di supporto al Commissario Straordinario stesso! Con delibera n. 144 del 2 Maggio 2013 e  n.249 del 27 Giugno 2013, infatti, il commissario Galli(con i poteri di Giunta) ha provveduto a costituire l’ufficio di staff prevedendo l’assegnazione del “Funzionario di amministrazione” (categoria D3), con contratto di lavoro a tempo determinato e previsto anche l’assegnazione allo stesso di un “Istruttore di Amministrazione” (categoria C posizione economica 5) dipendente a tempo indeterminazione della Provincia”.

Continua Nicoletti: “Tutto questo ovviamente ha un costo e la domanda retorica che pubblicamente poniamo è: era proprio necessario? Un NO scontato, avendo lo stesso commissario richiamato nelle premesse di quelle delibere l’art. 90 del D.L.vo 18 agosto 2000, n. 267 che disciplina la possibilità di istituire uffici a supporto ed alle dirette dipendenze del Presidente della Provincia, della Giunta o degli Assessori per l’esercizio delle funzioni di indirizzo e di controllo attribuite dalla legge. Una possibilità ,dunque, che a nostro giudizio era meglio non “sfruttare””.

 

13 luglio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi