Gallarate

Gallarate, arrestato con 100 grammi di hashish. Altri stupefacenti a casa

Ieri sera venerdì 12 luglio la Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato di Gallarate ha arrestato O.A., qurantatreenne di nazionalità marocchina regolarmente soggiornante in Italia, già noto per precedenti di polizia per reati contro il patrimonio per i quali pochi mesi fa ha terminato di scontare la pena della reclusione in carcere.

L’uomo è stato individuato dalla pattuglia di polizia giudiziaria del Commissariato, in servizio di perlustrazione del territorio in abiti civili e con auto di copertura. Durante l’osservazione da parte degli agent, lungo via Torino,  il cittadino marocchino, appoggiato ad un muretto accanto ad un’aiuola, avendo riconosciuto gli agenti di polizia, ha compiuto un gesto per nascondere qualcosa. 

L’uomo, già conosciuto alle forze dell’ordine era stato visto recentemente più volte in compagnia di pregiudicati in luoghi cittadini ove si spacciano sostanze stupefacenti ed è stato pertanto immediatamente controllato. 

Perquisito anche il luogo in cui è stato precedentemente visto, gli agenti hanno rinvenuto una tavoletta di hashish di cento grammi circa, occultata dal cittadino marocchino alla vista degli agenti. La perquisizione personale ha permesso di sequestrare la somma contante di circa 400 euro presumibilmente frutto dell’attività illecita, non effettuando, il fermato, alcuna attività lavorativa.

L’uomo è stato arrestato e condotto presso la casa circondariale di Busto Arsizio. Le conseguenti perquisizioni domiciliari, effettuate con l’ausilio della Squadra Cinofili del Gruppo Guardia di Finanza di Malpensa, hanno permesso di rinvenire presso la sua dimora altri 75 grammi della medesima sostanza stupefacente.

13 luglio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi