Malnate

Tutti pazzi per il Big Jump. Per Varese il tuffo sarà presso i Mulini di Gurone

Un Big Jump di qualche anno fa

Domenica decine di migliaia di persone si tufferanno simultaneamente nei fiumi e nei laghi di tutta Europa. Torna infatti il Big Jump, la campagna europea di European Rivers Network (ERN) ideata per rivendicare la balneabilità di tutti i corsi d’acqua. Attraverso un grande tuffo collettivo dunque verrà lanciato anche un messaggio forte alle istituzioni locali e internazionali affinché adottino tutte le politiche necessarie al ripristino, entro il 2015, del buono stato ecologico dei diversi ambienti acquatici. In Italia l’iniziativa è coordinata da Legambiente che come ogni anni organizzerà moltissimi tuffi in tutta la Penisola, e in Lombardia nei fiumi Lambro, Olona e Ticino. “La balneabilità dei fiumi, soprattutto nelle città, sembra oggi un’utopia – dichiara Lorenzo Baio, responsabile della campagna - eppure solo 50 anni fa era normale per i cittadini cercare refrigerio dal caldo estivo nelle acque dei corsi d’acqua. Con il Big Jump chiediamo che si inverta finalmente questa situazione e vengano messi in atto tutti gli interventi necessari perché i nostri fiumi escano presto dalla condizione di ‘malati’ permanenti”.

In Lombardia, quest’anno, l’associazione ambientalista accenderà i riflettori sul tratto milanese del Lambro, dove per l’occasione farà tappa la “Carovana del Lambro” partita lo scorso maggio all’interno del progetto: “Gli spazi aperti e gli ambiti agronaturalistici, il fiume Lambro, l’area metropolitana milanese – esempio di attivazione di Rete Ecologica”, coordinato da Ersaf in collaborazione con Politecnico di Milano, Comune di Milano, Parco Media Valle Lambro e Legambiente, e finanziato dalla Fondazione Cariplo. L’evento a Milano si svolgerà all’interno del Parco Lambro dove durante la mattina Legambiente organizza laboratori per bambini, visite guidate dalle Guardie Ecologiche e un tavolo di lavoro con le associazioni e i cittadini interessati al fiume. Nel pomeriggio, alle 15, si svolgerà il vero e proprio Big Jump simbolico seguito da una ricca merenda a suon di musica.

Il Big Jump nei fiumi lombardi sarà anche sul Ticino, a Turbigo (MI) mentre sull’Olona l’invito è a Malnate (VA) per fare insieme una grande nuotata e chiedere che questo fiume venga finalmente salvato. Il tuffo sarà preceduto da una visita guidata ai Mulini e alla zona umida e da una “regata di barche di carta” e seguito da un aperitivo di saluto.

 Ecco il programma dei Big Jump in Lombardia:

 Fiume Lambro – Parco Lambro Milano

Sulla riva sinistra del fiume Lambro, all’interno della Cascina Molino San Gregorio, nella bellissima cornice del Parco Lambro dalle ore 10.30 vi saranno laboratori, giochi per bambini, visite guidate e un gruppo di lavoro sul fiume. Alle ore 15.00 il Big Jump, il tuffo simbolico nel fiume Lambro fatto con sagome di bagnanti e pesci volanti di cartone e a conclusione una merenda musicale.

 

Fiume Olona – Mulini di Gurone – Malnate (VA)

Il ricco programma dell’iniziativa varesina inizierà alle 10.00 con la presentazione del progetto che i due circoli del Cigno Verde stanno portando avanti per il recupero dell’area dei Mulini. Alle 10.30 visita all’area umida e alle 11.00, per i bambini, sarà invece dedicata la quarta edizione della “Regata dei Mulini” per barchette di carta. Al tuffo nell’Olona, previsto alle ore 11.45, parteciperanno i volontari internazionali che stanno partecipando ai campi di volontariato attivi in provincia. Un aperitivo biologico e con prodotti locali concluderà infine la mattinata.

Fiume Ticino – Turbigo

Alle 
10,00 ritrovo al Ponte Lonate/Oleggio presso la Casa della Camera. Alle 11,00, imbarco e discesa dalla Diga del Pamperduto. Arrivo al Ponte di Tornavento. 
Alle 14,30 apertura degli stand del Coordinamento Salviamo il Ticino, dei Parchi Lombardo e Piemontese della Valle del Ticino e delle associazioni che operano sul fiume. Alle 15,00 Big Jump nel Ticino e rinfresco. Infine alle 17.00 partenza della 25° Regata di Barcè. In programma per la giornata anche prove gratuite di kayak, canoa e barcè.

11 luglio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi