Monza

Maroni a Monza: Expo valorizzerà i territori e le loro bellezze

Il presidente della Regione Roberto Maroni

“Sono felice e onorato che a due anni da Expo ci siamo ritrovati tutti in questa Villa Reale, splendida opera del Piermarini, nascosta dai ponteggi del cantiere allestito per la sua ristrutturazione. Anche per questa ragione ho scelto questo posto per l’appuntamento odierno: perché  Expo è un ‘grande cantiere’. Così il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni ha aperto il suo intervento alla manifestazione ‘Verso Expo 2015′ alla Villa Reale di Monza. Proprio riguardo a questo evento, il governatore ha voluto rivolgere un ringraziamento particolare al Capo dello Stato Giorgio
Napolitano che ha ricordato “con la sua adesione immediata a questa iniziativa, l’ha resa possibile”. 

“Oggi ci sono qui tutti i livelli di governo del territorio. Questa forte intesa fra le istituzioni che oggi qui è rappresentata e si rafforza – ha proseguito Maroni – sarà la marcia in più che serviva per
imprimere alla macchina Expo la necessaria accelerazione. Con la nomina del commissario unico, largamente condivisa fra Comune, Regione e Governo, abbiamo fatto un passo in avanti decisivo per
assicurare la realizzazione della nostra esposizione in tempi certi e nel rispetto degli impegni assunti con il Bie e con tutti i Paesi partecipanti”.

“Da presidente della Regione Lombardia – ha assicurato Maroni – continuerò a lavorare perché questa grande intesa istituzionale ci accompagni in questi due anni che ci separano da Expo. Ogni
sforzo sarà compiuto anche per il pieno coinvolgimento delle parti economiche e sociali, perché il Paese con tutti i suoi territori sia protagonista e beneficiario del successo dell’evento”.

Un’Expo europea con Milano capitale di tutta l’Unione Europea. E’ questo l’ambizioso obiettivo indicato dal presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni nel corso del suo intervento. 
“Questa è per noi una straordinaria avventura, una grande chance per valorizzare i nostri territori e il nostro patrimonio, paesaggistico e culturale. Nel 2015 avremo la grande occasione di attirare
milioni di visitatori e dovremo essere pronti, l’Italia intera nel 2015 dovrà raccontarsi. Ogni territorio dovrà essere capace di mostrare al mondo lo splendore delle nostre città, la suggestione dei nostri borghi e l’ineguagliabile bellezza del nostro patrimonio culturale”.

7 luglio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti a “Maroni a Monza: Expo valorizzerà i territori e le loro bellezze

  1. Raffaele Nurra il 8 luglio 2013, ore 00:33

    Oggi vernissage istituzionale. Forte intesa fra le istituzioni. Vorrei vedere realizzata quella fra i popoli, fra i territori. Basterebbe guardarsi intorno

  2. a.g. il 8 luglio 2013, ore 08:59

    A guardare ciò che si è visto finora sul fronte Expo, c’è da essere piuttosto pessimisti. O, quanto meno, perplessi…

Rispondi