Varese

Varese, niente bagni al Lido della Schiranna. Arriva lo stop del sindaco

Con un apposito provvedimento, il sindaco Fontana dice stop a tuffi e bagni nelle acque del Lago di Varese. Come si legge nel provvedimento comunale, l’ASL Varese – Direzione Sanitaria – Dipartimento di Prevenzione Medico – U.O.C. Igiene e Sanità Pubblica ha reso noto che, anche nel corso della corrente stagione balneare, le acque della località in oggetto saranno sottoposte all’attività di monitoraggio ai fini della fruibilità a scopo balneare.

Un provvedimento che porta Palazzo Estense a fornire – si legge ancora nell’ordinanza - una “adeguata informazione alla popolazione circa lo stato delle acque relative all’area rivierasca di interesse monitorata, mediante apposizione, in una ubicazione facilmente accessibile e nelle immediate vicinanze dell’area summenzionata, di adeguata segnaletica che indichi il divieto temporaneo di balneazione”.

Dunque, in quanto responsabile della salute pubblica, il sindaco Fontana dispone “il divieto di balneazione nelle acque del lago di Varese in località Lido Schiranna”.

3 luglio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi