Varese

Con il Trofeo delle Province Lombarde parte la stagione estiva delle Bettole

Siamo all’apertura della stagione estiva del galoppo, l’Ippodromo di Varese con un notevole sforzo organizzativo si prepara ad aprire i suoi cancelli. Avvolti nello scenario unico del paesaggio, il circuito prealpino indossa l’abito da sera per presentare la decima edizione di un premio molto speciale, quest’anno realizzato in forma molto sobria e familiare considerato il periodo storico che l’ippica tutta e il nostro Paese stanno attraversando.

Stiamo parlando ovviamente del Trofeo delle Province Lombarde, intitolato alla memoria del commendator Guido Ermolli: una corsa ormai storica alle Bettole, un handicap principale per miler di rango, una piacevole tradizione varesina, una corsa avvincente che non vedrà un favorito nettissimo, anzi l’incertezza degli scommettitori regnerà sovrana.

Non solo l’Ermolli però terrà banco in questo emozionante convegno. Inizieranno i puledri nel premio Ibiscus a dare spettacolo in una prova per mai vincitori in carriera sulla distanza del chilometro e mezzo. Si continua con il Palvis, condizionata per gentlemen e amazzoni sempre sui 1500 metri, ma quelli del tracciato in sabbia. Poi il premio Cittiglio 2100 mt di distanza sulla pista d’erba. Il Lino Oldoini, bel test per velocisti farà da anticipazione al clou, il Trofeo delle Province Lombarde, poi concluderanno la serata i premi Besozzo e Malnate, due handicap, il primo sui 1950 metri del tracciato in sabbia il secondo sul chilometro e mezzo.

Prossimo appuntamento sabato 6 luglio per iniziare un weekend di puro divertimento.

1 luglio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi