Roma

Ritrovato in mare l’aereo su cui viaggiava Vittorio Missoni e la moglie

Vittorio Missoni

Ritrovato al largo dell’arcipelago Los Roques, il relitto dell’aereo che lo scorso 4 gennaio portava a bordo Vittorio Missoni, la moglie Maurizia, una coppia di amici, Elda Scalvenzi e il marito Guido Foresti, oltre ai due piloti venezuelani.

Ad annunciarlo è stato via Twitter il portavoce del ministero degli Interni di Caracas, Jorge Galindo: “E’ stato localizzato l’aereo YV2615 Islander sulla rotta Los Roques-Caracas”. Una frase che poi è stata confermata dalla Farnesina e dalle famiglie.

Un ritrovamento che spiega un caso che ha suscitato attenzione e polemiche a livello internazionale.  l bimotore sul quale viaggiavano Missoni – figlio maggiore dello stilista Ottavio – gli altri tre italiani, il piloto Josèj Marchan e il copilota Juan Carlos Ferrer, è stato rinvenuto una settimana dopo la localizzazione di un altro aereo  con a bordo 14 passeggeri, tra i quali otto italiani.

28 giugno 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi