Saronno

Saronno, il Comune esulta: anche Parigi introduce limite dei 30km/h

Il Comune di Saronno canta vittoria: nonostante le critiche e le polemiche, la riduzione della velocità sta facendo proseliti: e che proseliti!

La notizia della settimana nel settore della mobilità è proprio questa: il Sindaco di Parigi Bertrand Delanoë da settembre imporrà il limite di velocità dei 30 km/h su un terzo delle strade urbane. Interesserà ben 560 km di strade, 100 zone residenziali, 1300 scuole, inoltre verrà imposta un’ulteriore limitazione a 20 km/h in 23 “zone d’incontro”, ovvero in prossimità di scuole, università e centri commerciali.

Come chiosa l’assessore all’Ambiente e Sistema mobilità, Roberto Barin, “pur non criminalizzando gli automobilisti, Parigi diventerà una vera città a misura di pedoni e di biciclette, con ulteriori vantaggi “speciali” per quest’ultimi come il girare liberamente a destra anche quando il semaforo è rosso”.

Continua l’assessore Barin: “I vantaggi derivanti dall’introduzione dei 30 km/h sono ben noti ai cittadini saronnesi, vista l’estrema somiglianza del provvedimento: riduzione del rumore e dello smog, maggior sicurezza per l’utenza debole, miglior convivenza tra auto, bici e pedoni. Speriamo che l’esempio di Parigi dia coraggio anche ai sindaci delle nostre metropoli, Milano in primis, sarebbe il definitivo sdoganamento, una vera rivoluzione culturale”.

 

25 giugno 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi