Varese

Varese, questa volta i ciclisti Actl pedalano verso la Grecia in crisi

Gli atleti pronti per partire

Gli atleti pronti per partire

Ancora una volta l’Actl (Associazione Cultura Tempo Libero) organizza l’iniziativa “Varese in Europa”, che per la sua quinta edizione ha scelto di tradursi in una Varese-Atene, un viaggio sulle due ruote che partirà dalla sede della Provincia di Varese giovedì 20 giugno e approderà nella capitale greca venerdì 5 luglio, un lungo viaggio in 14 tappe e 2.325,5 chilometri.

“Un viaggio difficile, che attraverserà Paesi che hanno vissuto tragedie e nei quali noi porteremo un messaggio di pace”, spiega il presidente di Actl, Vincenzo Bifulco, instancabile organizzatore dell’evento cultural-sportivo “made in Varese”. In effetti, l’itinerario attraverserà Croazia, Bosnia, Montenegro, Albania e Grecia.

Un viaggio che giungerà a due luoghi-simbolo: i ciclisti varesini (sono 14 accompagnati da due membri dello staff, una struttura ridotta all’osso per la crisi) raggiungeranno Basovitza, dove sarà ricordata la tragedia delle foibe, e Medjugorie, uno dei più popolari centri di devozione mariana. Non manca nei partecipanti all’iniziativa la consapevolezza dell’approdo in una realtà che sta vivendo in questi mesi una grande sofferenza collettiva. Una situazione in cui – conclude Bifulco - “porteremo un ideale abbraccio alla popolazione”.

17 giugno 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi