Varese

Varese, centri estivi, questa volta sono privati. E il Comune dà un voucher

Centri5Sono ancora aperte le iscrizioni ai centri estivi accreditati dal Comune dopo il bando aperto nelle scorse settimane. Sono anche a disposizione i voucher che l’amministrazione comunale eroga alle famiglie per la partecipazione agli stessi.

Da quest’anno, infatti, è cambiata la procedura: si tratta di  centri estivi privati accreditati (cioè presso i quali è possibile spendere il voucher rilasciato dal Comune di Varese).

I centri disponibili sono: E…state in sport (Centro studi CSI Varese, scuola promaria Sacco via Brunico); Gioca con noi! (L’albero dei bambini – Hortus di Francesca Corbella, via Vela 7); Il bello è…che giocano tutti (ASD Rugby Varese – via Salvore campo sportivo Levi); Indietro nel tempo (Osteoarc studio associato, sede Crea via Busca 14); L’isola…che c’è (Sos Villagio Fanciullo Pavesi – Morosolo di Casciago); Tutto ha un senso (Fondazione Rainolfi onlus, via Rainoldi 9)

Per ottenere il voucher comunale, è possibile presentare la relativa domanda all’Ufficio Tariffe e Rette (via Cairoli 6) nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.45 alle ore 12.15, martedì e giovedì dalle ore 14.30 alle ore 16.30. Per conoscere la procedura, i requisiti e gli importi dei voucher comunali è possibile consultare la circolare allegata disponibile sul sito comunale, nell’area servizi educativi, centri estivi.

Ogni utente dovrà presentarsi munito di attestazione di iscrizione al centro estivo privato, attestazione ISEE e dichiarazione che entrambi i genitori sono lavoratori.

Ulteriori informazioni possono essere richieste all’Ufficio Tariffe e Rette, tel. 0332/255016-031-018.

 

11 giugno 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Varese, centri estivi, questa volta sono privati. E il Comune dà un voucher

  1. Carlo il 11 giugno 2013, ore 20:59

    Che burocrazia, addirittura l’ISEE. Mi piacerebbe sapere quanti voucher saranno distribuiti…

Rispondi