Saronno

Saronno, la stagione estiva del Pasta punta su Dario Fo, Enzo Jannacci e la Teresa

La Teresa dei Legnanesi

La Teresa dei Legnanesi

Nel mese di luglio il teatro apre ai giovani talenti, il palco diventa un’occasione di incontro con attori, registi e autori del domani: si inizia il 2 luglio con uno Shakespeare per 10 spettatori alla volta, bendati, ripetuto ogni mezz’ora fino alla mezzanotte. Poi spazio ad altre compagnie, alcune formatisi alla scuola Paolo Grassi di Milano, tra cui Fattoria Vittadini compagnia emergente nel panorama della danza c ontemporanea. La serata di danza vedrà sul palco anche un’importante realtà della nostra città, Danzarte.

Gli appuntamenti musicali si dividono invece tra luglio e agosto spaziando fra i vari generi: dal jazz al bluegrass, passando per un ricordo a Jannacci. Da segnalare un gruppo ospite di Umbria Jazz 2013 e anche un’affermata artista internazionale di soul.
Chiudono il programma, come consuetudine, “I Legnanesi” il 27, 28 e 29 settembre. Biglietti in vendita a partire dal 3 luglio.
Durante l’estate la biglietteria rimarrà aperta in orario ridotto (dal 3 al 31 luglio il martedì e il venerdì dalle ore 17.00 alle 20.00; il mercoledì e il giovedì dalle ore 10.00 alle 13.00) per dare già la possibilità al nostro pubblico di rinnovare il proprio abbonamento.
Biglietti di ingresso: – posto unico € 5,00
- “Legnanesi” posto unico € 25,00
Spettacoli estiva 2013
EXTRAVAGANZE – a spasso nel teatro giovane
Martedì 02 luglio 2013 – dalle ore 20.30
Compagnia teatrale Chronos3 presenta
SHAKESPEARE WITHOUT EYES
regia di Manuel Renga
con Mariasofia Alleva, Isabella Picchioni, Valentina Malcotti, Daniele Pitari, Tomas Leardini, Marcello Mocchi, Vittorio Borsari e Manuel Renga
Succede qualcosa di inatteso quando allo spettatore viene chiesto di rinunciare alla sicurezza dei propri occhi e di affidarsi, con altre 10 persone, ad un percorso sensoriale unico e speciale guidato dalle immagini invisibili e dalle voci di Shakespeare. Una performance della durata di 30 minuti, dove il pubblico viene bendato per poter fare
un’esperienza immaginifica unica, all’interno della trama dei grandi testi di shakespeariani: Amleto e La Tempesta. Uno Shakespeare così non l’avete mai “visto”!
- Lo spettacolo sarà ripetuto dalle ore 20.30 alle 24.00 -
Venerdì 05 luglio 2013 – ore 21.30
SERATA IN DANZA
Fattoria Vittadini presenta
iLOVE
progetto di e con Cesare Benedetti e Riccardo Olivier
iLove è un duetto al maschile e parla d’amore. Due personaggi si ritrovano a condividere lo stesso spazio: si studiano, si presentano, provano a esporsi. Cercano loro stessi, la loro relazione, il loro essere uomini. Il tema è quello della vita di ogni giorno della coppia, in questo caso la coppia omosessuale, in una difficile alchimia quotidiana per raggiungere e mantenere l’armonia sia nel lavoro sia nella vita domestica, un’alchimia nella quale
termini e categorie come maschile e femminile acquistano ovviamente un significato diverso. Aprirà la serata DANZARTE con le allieve della scuola in PHAINO
regia di Luciana Castellani coreografie di Marta Brunato e Ilaria De Lorenzo con Marta Brunato, Ilaria De Lorenzo e la Compagnia DANZARTE
“Phaino è un verbo che in greco antico significa, tra gli altri, mostrare, rendere manifesto, illuminare e far vedere. Corpi e musiche si intrecciano per svelare ciò che non appare ad un primo sguardo. Si riveleranno non solo forme e idee ma anche stati d’animo, contesti e dinamiche emozionali in una lotta armonica di corpi che tra buio e luce mostreranno oppure terranno all’oscuro”.
Venerdì 12 luglio 2013 – ore 21.30
Compagnia teatrale Chronos3 presenta
AY CARMELA!
di Josè Sanchis Sinisterra
regia di Manuel Renga
con Maria Concetta Gravagno e Luca Mammoli
Il progetto è nato alla Civica scuola di Teatro Paolo Grassi di Milano, con il coordinamento di Tatiana Olear. La pièce è liberamente tratta dal testo del celebre autore iberico Josè Sanchis Sinisterra. Scritta nel 1986, dal momento del suo debutto è subito diventata un caso, il più spettacolare successo teatrale del mondo di lingua spagnola degli ultimi 20 anni. Lo spettacolo è ambientato durante la guerra civile spagnola, nel 1938, e racconta la storia di due artisti di varieté spagnoli: Carmela e Paolino che dopo il matrimonio girano tutta la Spagna portando  il loro spettacolo nei teatri e nelle piazze. La guerra però rovina i loro piani …
Martedì 16 luglio 2013 – ore 21.30
MaMiMo, Scuola di Teatro Paolo Grassi di Milano e Civica Accademia di Arte Drammatica Nico Pepe di Udine
presentano
MISTERO BUFFO E ALTRE STORIE
di Dario Fo e Franca Rame
coordinamento artistico Massimo Navone
regia di Michele Bottini e Claudio De Maglio
con Dennis Garcia, Giorgio Vierda, Alessandro Conte, Selvaggia Tegon Giacoppo, Giuseppe Palasciano
A più di quarant’anni dalla prima messa in scena di Mistero Buffo, un gruppo di giovani decide di riportare sul palco le bellissime storie di Dario Fo e Franca Rame. 5 monologhi recitati da 5 giovani attori che “meritano una citazione per padronanza del mezzo espressivo, naturalezza nello stare in scena e freschezza” Il Messaggero Veneto.
“L’energia dei vent’anni per farsi beffe del potere” Sara Chiappori, La Repubblica.
Martedì 23 luglio 2013 – ore 21.30
L’ESODO
tributo a Sergio Atzeni o a Vladimir Majakovskij
scritto, diretto e interpretato da Valentino Mannias
musiche e rumori di Luca Spanu
La storia che viene raccontata è quella di un giovane che parte dalla sua terra: la Sardegna, per andare lontano.
Viene da una terra dove si dice sempre che “per i giovani non c’è futuro”, e in molti consigliano di partire e di non tornare troppo presto. Un viaggio attraverso le generazioni, una brillante narrazione accompagnata da un musicista che sta con l’attore in tutte le situazioni che compongono il grande esodo.
Venerdì 26 luglio 2013 – ore 21.30
UN CLOWN SEMPLICE
di e con Romila Daniel
Lo spettacolo vuole mostrare allo spettatore che cos’è un clown: un uomo semplice che si pone con un atteggiamento aperto e attivo verso la vita, un’artista che fa ridere, ma aiuta anche a sorridere di se stessi ed insegna a passare attraverso le difficoltà con coraggio e fantasia. Daniel Romila è originario di Bucarest, ha cominciato a girare l’Italia con il gruppo nato dal clown Miloud, a sua volta espressione di una vicenda personale e artistica molto ricca e avventurosa, che lo ha portato a dar vita alla
Fondazione Parada.
EXTRAVAGANZE – a spasso nella musica
Martedì 09 luglio 2013 – ore 21.30
900 JAZZ BAND
con Roberto Dibitonto (sassofono), Alessio Pamovio (piano), Irene Natale (voce), Max Pierini (contrabbasso), Sebastiano Ruggeri (batteria).
La band propone una rielaborazione dei brani standard del repertorio jazzistico degli anni ’30, ’40 e ’50 di alcuni artisti tra i quali Duke Ellington, Charles Mingus, George Gershwin, Miles Davis; alternati da brevi momenti di storia del jazz.
Venerdì 19 luglio 2013 – ore 21.30
In ricordo di Enzo Jannacci
PRENDEVA IL TRENO PER NON ESSERE DA MENO
scritto e ideato da Marco Castelli con Marco Castelli: voce, pianoforte, chitarra classica
Stefano Gulani: fisarmonica, mandola, organetto, cori
Cristian Furini: contrabbasso, cori
Marco Andrea Carnelli: percussioni, chitarra acustica, cori
e con Gianluca Beretta nella parte di Gigi Lamera
Spettacolo teatrale in cui si ripercorrono alcune tra le più significative canzoni della carriera di Enzo Jannacci per parlare di emarginazione sociale, della vita in fabbrica e in periferia, di quei personaggi “perdenti” alla ricerca di un riscatto o anche soltanto di una seconda possibilità. Sul palco quattro polistrumentisti, che cambieranno e si
scambieranno gli strumenti ad ogni canzone, e un attore.
Martedì 30 luglio 2013 – ore 21.30
STEFANO MINCONE QUARTET
con Stefano Mincone (chitarra e voce); Diego Ruvidotti (tromba); Niccolò Cattaneo (organo); Giuseppe Mincone (batteria)
Direttamente dal festival Umbria Jazz al nostro palco, il nuovo progetto musicale di Stefano Mincone è dedicato alla cultura musicale italiana, e presenta i più bei brani della musica italiana degli anni 50-70 arrangiati con estro e virtuosismo unici in chiave jazz.
Martedì 27 agosto 2013 – ore 21.30
MZ DEE AND MAURIZIO PUGNO TRIO
MZ DEE, artista internazionale che si è esibita in tutti gli Stati Uniti e in molti Paesi Europei, si accompagnerà con il trio di Maurizio Pugno, chitarrista di levatura internazionale e con il quale ha partecipato a numerosissimi festival internazionali. Alla batteria Gio Rossi e all’organo Alberto Marsico. Nel repertorio, composizioni originali
firmate dal duo Pugno/Mz DEE e alcuni classici del Soul.
Venerdì 30 agosto 2013, ore 21.30
BlueGrass Stuff in
LÀ DOVE L’ERBA È PIÙ BLU … BLUEGRASS, SUONI D’AMERICA
Kentucky, Tennessee, North Carolina: se volete immergervi nelle atmosfere rurali del SouthWest degli Stati Uniti, il sound da assaporare è il bluegrass. I Bluegrass Stuff sono la più longeva bluegrass band del nostro paese e durante la loro lunga carriera hanno avuto la possibilità di esibirsi quasi ovunque in Italia e di suonare nei più
importanti festival europei di questo genere raccogliendo sempre unanimi consensi ed apprezzamenti.
Spettacolo all’interno della sala teatrale
Venerdì 27, sabato 28 settembre – ore 21.00
Domenica 29 settembre – ore 15.30
CHI.TE.MA. presenta
I LEGNANESI in
IL TRENO DEI PENDOLARI
di Felice Musazzi e Antonio Provasio
con Antonio Provasio, Enrico Dalceri, Luigi Campisi
Un titolo per la prima volta in italiano e non in dialetto lombardo che riprende quello di una rivista ricevuta in eredità da Felice Musazzi e racchiude contenuti inediti, sempre caratterizzati da uno sguardo all’attualità, per una storia che partirà sempre dal cortile, per spostarsi poi in location più attuali come il call center. Restano invece invariati i protagonisti ormai entrati nella tradizione ed amati dal pubblico: la Teresa, la Mabilia e
Giovanni.
Biglietto: posto unico € 25 (più diritto di prevendita)
Prevendita biglietti presso la biglietteria:
dal 3 al 31 luglio il martedì e il venerdì dalle ore 17.00 alle 20.00; il mercoledì e il giovedì dalle ore 10.00 alle 13.00.
Dal 28 agosto il mercoledì e il sabato dalle ore 10.00 alle 14.00; il giovedì e il venerdì dalle ore 15.00 alle 18.00.
I biglietti sono acquistabili anche ONLINE sul nostro sito www.teatrogiudittapasta.it a partire da giovedì 04 luglio 2013.
Fondazione Giuditta Pasta
via I° maggio 21047 Saronno (VA)
tel. 02.96.70.19.90 fax 02.96.70.20.09
www.teatrogiudittapasta.it

11 giugno 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi