Politica

Ballottaggi, astensione primo partito. Forte calo di votanti alle elezioni comunali

thumbnail_526_votoSempre più basso il numero di coloro che partecipano alle elezioni. Forte calo di affluenza per i ballottaggi delle elezioni comunali. Con l’astensione che si conferma essere primo partito.

Per il Viminale, alle ore 22, l’affluenza era pari al 33,87%, in flessione rispetto al 42,38% del primo turno.

Nella partita più importante, quella della Capitale, sempre alle 22 aveva votato il 32,47% rispetto al 37,69%, come dice il Viminale.

Alle urne sono 67 Comuni. Ancora domani urne aperte per il ballottaggio con  l’elezione dei sindaci. 11 i capoluoghi di provincia: Ancona, Avellino, Barletta, Brescia, Iglesias, Imperia, Lodi, Roma, Siena, Treviso e Viterbo.

Domani si vota anche in Sicilia per il primo turno delle elezioni comunali che interesseranno 142 comuni, di cui 4 capoluoghi di provincia (Catania, Messina, Ragusa e Siracusa). Lo scrutinio avrà inizio nella stessa giornata di lunedì.

10 giugno 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Ballottaggi, astensione primo partito. Forte calo di votanti alle elezioni comunali

  1. mariateresa il 11 giugno 2013, ore 08:28

    Come si può andare a votare persone, che fanno tutt’altro che sanare il paese, o il proprio comune…..noi tutti si lavora per una miseria, di cui dobbiamo pagare fior di tasse, “LORO” si riempiono le tasche dei denari del popolo e di conseguenza l’Italia è ridotta così…BASTA SIAMO STANCHI E NON VI VOGLIAMO PIU’!!!

Rispondi