Milano

Domenica Palazzo Marino aperto: Aldo Nove legge le sue poesie

Aldo Nove

Aldo Nove

Domani 9 giugno a Milano, in occasione della giornata DomenicAspasso – la giornata senza auto e moto dalle 10 alle 18 – la sede del Comune, Palazzo Marino, si apre alla città per l’iniziativa “Area P. Milano incontra la poesia”. Alle 10.30 lo scrittore e poeta Aldo Nove, nativo di Viggiù, leggerà le sue poesie. L’ingresso è gratuito.

“Area P” è un’iniziativa promossa dalla Presidenza del Consiglio comunale e dall’assessorato alla Cultura del Comune di Milano: poeti, editori e attori dedicano un’ora alla poesia, leggendo componimenti in versi, interpretando un autore o una scelta di brani.

Aldo Nove, pseudonimo di Antonello Satta Centanin, è scrittore e poeta. Laureato in filosofia morale, ha esordito con “Gioventù cannibale”, raccolta di racconti di giovani autori. Redattore della rivista “Poesia” e di “Testo a fronte”, dirige per Bompiani la collana di poesia. Ha pubblicato varie raccolte poetiche: da “Fuoco su Babilonia” a “Maria”, da “A schemi di costellazioni” a “La vita oscena”. Scrive per il teatro e il cinema, e collabora per diversi quotidiani e settimanali.

Gli ospiti dei precedenti cinque appuntamenti del 2013 sono stati Nicola Crocetti, che il 20 gennaio scorso ha proposto “Vite di poeti”, una lettura del numero speciale di “Poesia” in occasione del venticinquennale. Il 17 febbraio Enzo de Negri ha guidato il pubblico alla scoperta del mondo di Emily Dickinson, il 10 marzo il premio Nobel Dario Fo ha recitato monologhi del Ruzzante, mentre il 14 aprile Roberto Molinari ha presentato il suo “Itinerario nella poesia contemporanea”. Infine, il 12 maggio scorso, il poeta ungherese Tomaso Kemeny ha letto la sua ultima opera in versi “Poemetto gastronomico e altri nutrimenti”.

Area P riprenderà a settembre.

8 giugno 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi