Varese

Varese, le nostre piste ciclabili entrino nella rete nazionale di Bicitalia

imagesCA3VE3JCUna rete ciclabile nazionale, composta da 17mila  Km di strade per le biciclette, per pedalare da un capo all’altro dello  Stivale. E’ “Bicitalia” un progetto della Federazione Italiana Amici della Bicicletta che  vuole mettere a sistema i migliori itinerari già esistenti con quelli  di futura realizzazione, per colmare il ritardo italiano rispetto a  numerosi Paesi europei che hanno fatto della rete ciclabile nazionale un biglietto da  visita per la sostenibilità, la riqualificazione paesaggistica e lo  sviluppo del turismo in bicicletta. Per rilanciare il tema, domenica 2 giugno si è celebrato in tutta Italia il Bicitalia Day.

La provincia di Varese non può che essere  coinvolta pienamente nella rete, come spiega Beppe Ferrari, presidente dell’associazione  varesina Fiab-Ciclocittà: “Sono molti gli itinerari che meritano  di essere elevati in un contesto nazionale, come già accade per la  ciclabile che attraversa il Parco del Ticino, inserito nel percorso numero 12 denominato Pedemontana Alpina”.

Un argomento sempre più di attualità, considerato anche che  è in corso di redazione il Piano Regionale della Mobilità Ciclistica della  Regione Lombardia, alla cui discussione stanno partecipando attivamente  le associazioni Fiab del territorio. “Anche per la rete regionale  la provincia di Varese deve recitare un ruolo da protagonista – aggiunge  Ferrari -. Sono quattro i percorsi che riguardano anche la nostra  area: il numero 1-Ticino, il 2-Pedemontana Alpina, il 14-Greenway  Pedemontana ed il 16-Valle Olona.”

“Siamo convinti che il cicloturismo sia una risorsa per il territorio,  anche in termini economici ed occupazionali. Ecco perché saremo al  fianco di tutti i progetti che andranno in questa direzione.”

La rete Bicitalia è descritta sul sito www.bicitalia.org

 

3 giugno 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi