Luino

Festival del Teatro e della Comicità, in scena tris di omaggi a Lucio Flauto, Jannacci e Gaber

Lancio del festival diretto da Francesco Pellicini a Villa Recalcati a Varese

Lancio del festival diretto da Francesco Pellicini a Villa Recalcati a Varese

Arrivato alla sua settima edizione, il Festival del Teatro e della Comicità si candida a diventare un appuntamento estivo tradizionale, di quelli che si attendono con una certa impazienza. A curare la rassegna, fin nei dettagli, è il direttore artistico Francesco Pellicini. Questa mattina, a presentare l’iniziata  a Villa Recalcati sono intervenuti lo stesso direttore artistico, il fratello sindaco di Luino Andrea Pellicini, il sindaco di Busto Arsizio Gigi Farioli e il consigliere regionale (già assessore alla Cultura in Provincia) Francesca Brianza.

La kermesse teatrale parte al Teatro Sociale di Luino il 15 giugno, alle ore 21, quando sarà presentato il lungometraggio “Il comico di lago”, con la partecipazione di divi della comicità come Max Cavallari e Bruno Arena, Francesco Salvi, Enzo Iacchetti, Massimo Boldi, Cochi e Renato. A seguire un dibattito condotto dal giornalista e direttore di Rete 55 l’esperto Matteo Inzaghi.

Una comicità, quella di Luino e del Lago Maggiore, che è una stella polare del festival, che quest’anno si presenta come un ventaglio di eventi che sono un omaggio a grandi personaggi del teatro comico e del cabaret. E’ il caso dell’appuntamento il 27 giugno nella Corte del Palazzo comunale di Busto Arsizio, con inizio alle ore 21. Protagonisti di “Un Gufo alla corte del Te Copa” saranno l’ex Gufo Roberto Brivio e l’attore meneghino Piero Mazzarella. “Sarà un omaggio all’attore bustocco Lucio Flauto – spiega Gigi Farioli -. Ci sarà Brivio, in quanto amico e collaboratore nelle trasmissioni di una nota tv commerciale. Lucio era anche legato a Renzo Tortora”.

Altro omaggio ad un grande, Enzo Jannacci, a Gallarate, a Palazzo Broletto, il 6 luglio alle 21, con Stefano Orlandi e la sua band in “Roba minima s’intend..”. E’ Francesco Pellicini a ricordare uno spettacolo di Enzo a Gallarate, nel 2007, quando un omaggio a Dario Fo si trasformò in una durissima intemerata contro Berlusconi da parte del cantautore.

Nel cartellone non manca neppure una data per il capoluogo, quando il mitico Enzino Iacchetti salirà sul palco dei Giardini Estensi di Varese. Accadrà il 25 luglio alle ore 21, quando Iacchetti, con il suo “Chiedo scusa al signor Gaber”, renderà un omaggio all’amico e maestro Giorgio Gaber, e questo insieme alla triestina Witz Orchestra e a Marcello Franzoso. Un altro omaggio a Gaber sarà quello del bravo Luca Maciacchini il 3 agosto alle 21 presso il Parco di Villa Antonia a Santa Maria Maggiore (“Non solo Gaber”).

13 appuntamenti tutti da godersi. Ingresso gratuito, tranne nel caso dello spettacolo dedicato a Jannacci che si terrà a Gallarate.

Programma completo: http://www.festivalcomicita.it/edizione_2013.html

3 giugno 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi