Varese

Varese, grande kermesse cattolica. La “Festa della fede” nelle piazze del centro

Il grande palco in piazza San Vittore

Il grande palco in piazza San Vittore

Con il singolare titolo interrogativo “Paura della gioia?”, si è svolta per tutto sabato a Varese una kermesse animata dalle realtà associative del mondo cattolico del nostro territorio. E’ la “festa della fede giovani” che si è sviluppata per tutto il pomeriggio fino a mezzanotte, quando nella Basilica di San Vittore si tiene un momento di preghiera presieduto dal Vicario episcopale.

Tra piazza San Vittore e piazza Battistero erano presenti numerosi banchetti di associazioni e gruppi cattolici, che si presentavano al numeroso pubblico, soprattutto giovanile, intervenuto all’iniziativa. Erano presenti le Polisportive Giovanili Salesiane, la Gmg (Giornata Mondiale della Gioventù che quest’anno si terrà a Rio de Janeiro in Brasile dal 23 al 28 luglio), il Movimento Giovanile Salesiano, il Decanato di Varese, il Centro pastorale dell’Insubria dedicato a Giovanni Paolo II il Grande, l’Azione Cattolica Ambrosiana, la Fom, Nuovi Orizzonti, Uno di noi (raccolta di firme a livello europeo relativa al diritto alla vita fin dal concepimento), il Rinnovamento nello Spirito, Associazione Italiana Guide e Scouts d’Europa Cattolici, Agesci Varese 1.

Un grande palco è stato montato su un lato di piazza San Vittore, uno spazio in cui, per tutta la giornata, sono sfilati testimoni di esperienze di fede e di solidarietà, oltre che camtanti e musicisti, spesso accompagnati, nella piazza, da molti giovani e religiose.

Non mancava neppure la cultura alla kermesse varesina legata all’Anno della Fede: in Battistero, molti i giovani che, guidati dai ragazzi di Gioventù Studetesca, potevano visitare la mostra “Con gli occhi degli Apostoli”, una serie di pannelli dedicati al rapporto tra Vangelo e scoperte archeologiche ospitata al Meeting di Rimini. Fuori, invece, altri pannelli con immagini fotografiche dedicati alla Sagrada Familia di Barcellona.

1 giugno 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi