Sport

Insubriadi, oltre 300 atleti all’Olimpiade universitaria delle Bettole di Varese

INSUBR~1Sono 320 i partecipanti alle Insubriadi 2013: studenti delle Università dell’Insubria, sede di Varese e di Como; della LIUC, Libera Università Carlo Cattaneo di Castellanza; del Politecnico sedi di Como, Lecco e Milano.

Alla carica dei 320 studenti, suddivisi in 97 squadre, si aggiungono, in rappresentanza del personale tecnico-amministrativo dell’Università dell’Insubria, il dottor Federico Raos, dirigente dell’Area degli affari generali e del patrimonio, e, in rappresentanza del corpo docente dell’Università dell’Insubria, il professor Ezio Vaccari, direttore del Dipartimento di Scienze Teoriche e Applicate, entrambi impegnati nel torneo di Tennis.

L’Olimpiade Universitaria, giunta alla dodicesima edizione, per la prima volta si tiene nella sede del Tennis “Le Bettole”, a Varese. Ma la nuova location non è la sola novità: infatti alle competizioni tradizionali – Calcio a 5 Maschile “Memorial Andrea Toffanello”; Calcio a 5 Femminile; Tennis singolo “Secondo Memorial Architetto Renato Sorrentini”; Beach Volley mista 2 uomini + 2 donne; Ping Pong; Scopone scientifico; Calcio balilla – quest’anno si affiancano le gare di “Rowing” gara sulla distanza con remo ergometri, ossia una sorta di vogatore computerizzato, e “Softair di Precisione”.

Il torneo più combattuto, ossia quello di Calcio a 5 maschile, è dedicato alla memoria di Andrea Toffanello, lo studente iscritto al corso di laurea in Ingegneria per la Sicurezza del lavoro e dell’Ambiente, morto nel 2008 all’età di 24 anni in un incidente stradale.

All’architetto Renato Sorrentini, dirigente dell’Ufficio tecnico dell’Università dell’Insubria scomparso dopo una lunga malattia nel 2011, è dedicato il torneo di Tennis.

Le Insubriadi sono state organizzate con la collaborazione di: Associazione Amici dell’Università dell’Insubria; Us Card; La Gru; Cus dei Laghi e con il sostegno di: Fondazione Comunitaria del Varesotto; Provincia di Varese; Comune di Varese; Panathlon; Coni.

 

 

 

 

La premiazione dei vincitori avverrà giovedì 6 giugno 2013 alle ore 12.00, nella Sala Consiglio dell’Università dell’Insubria, via Ravasi 2, a Varese, alla presenza del magnifico rettore, professor Alberto Coen Porisini.

 

 

 

1 giugno 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi