Busto Arsizio

Busto Arsizio, un uomo minaccia la fidanzata straniera con un piccone

L'Arma interviene nei confronti di un uomo che minaccia la compagna

L’Arma interviene nei confronti di un uomo che minaccia la compagna

Questa notte i militari del Nucleo operativo regionale della Compagnia CC di Busto Arsizio hanno denunciato per il reato di minaccia aggravata (poiché commessa con armi) un italiano di 47 anni, con precedenti di polizia, residente nella zona.

Intorno all’una di notte l’uomo, in evidente stato di ebbrezza alcolica, dopo una furibonda lite avuta con la propria compagna, una donna di origini marocchine di 35 anni, impugnava un piccone poggiato nel cortile di casa e minacciava ripetutamente la donna.

Solo all’arrivo di due pattuglie dei Carabinieri, intervenute in supporto al personale medico del 118 (chiamato da alcuni vicini che avevano assistito alla scena), l’aggressore decideva di deporre lo strumento acuminato che aveva minacciato di utilizzare come arma impropria nei confronti della donna inerme.

Riportata la calma tra le parti, appurato che la donna non aveva intenzione di procedere penalmente nei confronti del proprio compagno, i militari procedevano comunque d’ufficio a denunciare l’aggressore all’Autorità Giudiziaria.

 

30 maggio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi