Varese

Varese, al via un progetto di politiche giovanili. Dalla Regione 156 mila euro

Il Comune di Varese

Il Comune di Varese

Grazie ad un bando della Regione Lombardia, l’Informagiovani del Comune di Varese ha ricevuto un finanziamento del Pirellone. Risorse che verranno utilizzate per mettere a punto, da parte di Varese Comune capofila, un piano di lavoro relativo alla creatività giovanile in partnership con tre distretti, Varese, Saronno e Luino e tutti i Comuni che ne fanno parte. Una rete che, come spiega Elena Emilitri, responsabile dell’Informagiovani, “coinvolge esperienze e realtà che erano già entrate in rapporto con noi”. Titolo roboante scelto per l’iniziativa: “Open Space Technology”. Mah.

In realtà il Comune di Varese non è nuovo a queste azioni di rete che, oltre agli enti locali, coinvolgono una serie di realtà istituzionali e associative. C’era stato in passato Difficile però spiegare i contenuti di questo piano, come già del precedente “Mosaico Giovani”. Ma come spiega Francesco Spatola, dirigente dei Servizi sociali del Comune di Varese, “questo progetto riguarda azioni di governance, azioni di sistema, mentre Mosaico Giovani, in un momento di maggiori risorse, aveva finanziato azioni dirette, come concerti e singole iniziative”. Gli fa eco Enrico Angelini, assessore a Famiglia e Persona, che sottolinea la metodologogia della partecipazione, rimarcando come questa iniziativa non riguardi schieramenti, ma contenuti.

Un percorso molto articolato, di cui sarà difficile misurare efficacia e risultati reali. Certe invece le risorse pubbliche investite: da Regione Lombardia arrivano 156.271 euro, mentre il Comune di Varese ha cofinanziato il progetto con 58 mila euro, che servono – a quanto abbiamo capito – a coprire i costi del personale che opera presso l’Informagiovani. Piuttosto fumose le singole azioni: si va dalla costruzione di una Agenda di temi per le Politiche Giovanili fino ad un tavolo al quale parteciperanno i giovani amministratori locali.

Si parte l’1 giugno, dalle 10 alle 18, quando presso l’Informagiovani di Varese si svolgerà una serie di workshop ai quali parteciperanno giovani, funzionari, politici, e ai ragazzi della Pro Loco di Luvinate spetterà di documentare con video e foto, e a sintetizzare con articoli i contenuti della giornata. Il tutto sarà riversato in un blog creato ad hoc.

29 maggio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi