Varese

Oprandi a Clerici: caro assessore, venga a prendere un caffè a Valle Olona

La consigliera Pd Luisa Oprandi

La consigliera Pd Luisa Oprandi

Riceviamo e volentieri pubblichiamo una lettera che ci ha inviato la consigliera comunale Pd, Luisa Oprandi, che aveva sollevato la questione del taglio degli alberi e dei marciapiedi in via Dalmazia:

Gentile Direttore,

dal momento che ha cortesemente ospitato sia la mia interrogazione, sia la risposta dell’Assessore Clerici, colgo l’occasione per invitare lo stesso Assessore a prendere un caffè una mattina nel quartiere di Valle Olona, di modo che potrà verificare che non ho certo farneticato.

Sarà gradito ospite mio e degli abitanti del quartiere che hanno lamentato la situazione del taglio delle piante.

In quanto al fatto che sia stata una specifica richiesta dei residenti (e spero si riferisca ad un consistente numero e non a una strettissima rappresentanza degli stessi, altrimenti…) sicuramente l’Assessore avrà modo di spiegarci visto che proprio negozianti e residenti nella via hanno espresso la propria contrarietà al taglio degli alberi.

Colgo anche l’occasione per ricordare all’Assessore alla Tutela Ambientale che invece nel vicino piazzale Bianchi, di proprietà del Comune, c’è un’altra bellissima pianta, che non molto tempo fa ha determinato con le radici il crollo di un muretto di cinta. La stessa pianta andrebbe però adeguatamente e cautamente sfrondata, perché i rami più alti cadono esattamente sul tetto di una palazzina a tre piani e creano disagi ai residenti perché le foglie intasano i canali di scolo con tutte le conseguenze del caso .

Luisa Oprandi

29 maggio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti a “Oprandi a Clerici: caro assessore, venga a prendere un caffè a Valle Olona

  1. Roy1 il 29 maggio 2013, ore 20:59

    a questo punto se Clerici non va a confrontarsi con i cittadini fa una pessima figura

  2. daniela il 29 maggio 2013, ore 21:16

    Luisa carissima, concordo pienamente con quello che sostieni ed ancora una volta mi vergogno di avere una giunta così ………….. non scrivo altri termini perchè potrei offenderli e poi mi tocca difendermi in tribunale! forse hanno tutti bisogno di un buon oculista e di sano realismo, Poveretti penso proprio che non siano cresciuti con le nostre nonne: con la quinta elementare in mano, ma tanto sano realismo e concretezza!!!
    Grazie a Varese report che ci permette di esprimere i nostri giudizi e le nostre osservazioni

Rispondi