Albizzate

L’Albizzate Valley Festival è alle porte. Ottima musica e impatto zero

20276485_albizzate-valley-festival-una-kermesse-lunga-10-anni-0Il 4-5-6-7 luglio 2013 torna l’Albizzate Valley Festival: l’appuntamento musicale che da undici anni anima la provincia di Varese. Frutto del lavoro dell’associazione non profit M.E.G.A (Movimento Espressivo Giovanile Albizzatese), il gruppo di giovani volontari albizzatesi che dal 2002 organizza l’evento, la quattro giorni di musica e sport si terrà al parco La Fornace di via Veneto ad Albizzate.

Si tratta ormai di uno dei principali festival musicali indipendenti del nord Italia che, nell’edizione del 2012, ha visto radunarsi circa 18 mila visitatori.

Musica di alto livello, buon cibo, birra e ottima organizzazione hanno fatto si che la kermesse targata Albizzate diventasse un punto di riferimento per giovani da tutto il territorio nazionale.

La grande novità dell’edizione 2013 è la possibilità di acquistare un abbonamento per tutte e 4 le serate e di comprare i biglietti in prevendita sul sito di Viva Ticket. L’associazione M.E.G.A. ha reso noti i gruppi che si esibiranno nell’edizione 2013: ci sono tre artisti internazionali (Giamaica, Inghilterra e Stati Uniti) e 5 band italiane.

Si comincerà dunque giovedì 4 luglio con il raggae dei Morgan Heritage e di Anansi. Come ogni anno, la serata di venerdì 5 luglio sarà all’insegna dell’elettronica con gli Infected Mushroom e Congo Natty. Sabato 6, invece, si balla a ritmo del rock elettronico dei Motel Connection e degli Aucan. Il festival si chiude domenica 7 luglio sulla scia dei Modena City Ramblers e dei CasinoRoyale.

Come ogni festival che si rispetti, i pomeriggi saranno dedicati allo sport: verranno, infatti, organizzati per l’edizione del 2013 tornei di calcio, beach volley e bocce. Sarà anche allestita un’area relax dove poter attendere divertendosi l’inizio dei concerti.

Come sempre, uno dei temi cari agli organizzatori è il rispetto per l’ambiente: l’obiettivo è quello di rendere il più possibile a impatto zero il festival estivo con una corretta raccolta differenziata. Una collaborazione importante è quella che il festival ha stretto con il progetto “Discobus” della cooperativa “Lotta contro l’emarginazione”, per sensibilizzare e ridurre il rischio connesso all’uso di alcolici e stupefacenti.

L’apertura dei cancelli nei 4 giorni è prevista alle ore 19, prima sarà aperta solo l’area sport e relax.

All’interno del festival sarà possibile deliziarsi il palato con buona cucina grazie al reparto gastronomico.

Informazioni e contatti si possono trovare sul sito internet www.albizzatevalleyfestival.com e sulla pagina Facebook ufficiale https://www.facebook.com/pages/Albizzate-Valley-Festival/216714608364810

29 maggio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “L’Albizzate Valley Festival è alle porte. Ottima musica e impatto zero

  1. Tomaso Bassani il 29 maggio 2013, ore 19:03

    Mitico direttore

Rispondi