Varese

Torna “Abbracciamo il Lago”, una grande festa sobria e divertente

A Villa Recalcati il lancio della manifestazione

A Villa Recalcati il lancio della manifestazione

Una festa popolare, che coinvolge i Comuni attorno al Lago e che si presenta con grande sobrietà. Lasciate alle spalle le ambizioni da Guinness, ritorna la manifestazione “Abbracciamo il Lago”, in programma sabato 25 e domenica 26 maggio. La scelta non è stata semplice, da parte della Provincia e dell’Agenzia del Turismo: con la crisi, i tagli, l’incertezza, la manifestazione attorno al Lago di Varese non poteva restare indifferente. Ecco allora la soluzione: abbinare l’appuntamento, che taglia il nastro della sua settima edizione, con un programma molto soft.

Esprime bene questo mix Dario Galli, commissario straordinario di Villa Recalcati e presidente dell’Agenzia del Turismo. “Abbiamo mantenuto questi due giorni di festa, del territorio e delle famiglie, ma li abbiamo organizzati, insieme ai tanti Comuni e alle tante Pro Loco che partecipano, all’insegna della sobrietà”.

Due giorni in cui si potrà partecipare ad una serie di proposte che costituiranno un ideale abbraccio capace di unire le tante realtà locali che scenderanno in campo. Come sottolinea il direttore dell’Agenzia del Turismo della provincia di Varese, Paola Della Chiesa, “tanti i Comuni che con entusiasmo hanno voluto esserci, così come le Pro Loco e le associazioni. E saranno numerose lem persone dei vari Comuni che si sono rese disponibili per fare da Ciceroni: saranno segnalate da un apposito badge”. Tra le iniziative segnalate dal direttore dell’Agenzia, la Camminata di San Carlo a Gavirate il 26 maggio, la suggestiva navigazione del Lago di Varese, l’eccezionale Grande Risottata alla Schiranna che chiuderà l’iniziativa.

Per Cristina Galimberti, sindaco di Buguggiate, “è un momento in cui possiamo valorizzare le bellezze storiche del territorio”. Un percorso che coinvolge alcune perle del territorio comunale, come sottolinea il primo cittadino: la restaurata Chiesa di San Giovanni, il Lavatoio Montalbo, la Chiesetta di Santa Caterina.

Per quanto riguarda Azzate, la Pro Loco ricorda l’Astrovia della Valbossa, con astri illuminati grazie all’energia solare. “Un’iniziativa – interviene Stefano Clerici, assessore del Comune di Varese – che consente di fare tornare il Lago il cuore pulsante del nostro territorio”. Clerici elenca le molte iniziative che vanno in questo senso, tra cui la ristrutturazione del Porticciolo di Capolago. A Biandronno, si sottolinea alla presentazione di “Abbracciamo il Lago”, apertura straordinaria di Villa Borghi, che custodisce il prezioso museo delle marionette dei fratelli Niemen. E poi, ancora, proposte a Bardello, Cazzago Brabbia, Gavirate.

Programma completo: http://www.vareselandoftourism.it/uploaded/file_struttura/natura/laghi/varese/abbracciamo_lago/Programma_Abbracciamo_Il%20Lago_2012.pdf

 

20 maggio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi