Varese

Concorso “Varese Libro Aperto”, premiazione delle scuole in Comune

La premiazione del concorso in Salone Estense

La premiazione del concorso in Salone Estense

In un Salone Estense gremito di studenti e insegnanti di quasi tutte le scuole varesine e alla presenza dei Dirigenti Scolastici, si è svolta la premiazione del Concorso “Varese Libro Aperto”, promosso da Varesevive, dall’Ufficio Scolastico Territoriale di Varese, dalla Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus e dal Comune di Varese, con la partecipazione della Società Dante Alighieri di Varese.

L’iniziativa, partita lo scorso novembre, aveva già in precedenza coinvolto tutti gli alunni di Varese con la distribuzione di un opuscolo sulla storia e la cultura della città del professor Robertino Ghiringhelli, e di piccole biblioteche di classe, a cura delle Edizioni Lativa.

È poi seguito il lavoro propriamente concorsuale, con la consegna di più di sessanta opere di taglio artistico, storico-documentale o multimediale.

Sono state premiate le prime dieci opere, con l’assegnazione, ex aequo, di tre primi premi, tre secondi premi e quattro terzi premi, e il conferimento a tutte le scuole partecipanti di un attestato di partecipazione, oltre che di un volume offerto dalla Fondazione Comunitaria del Varesotto. Sono state, inoltre, distribuite quaranta tessere gratuite di iscrizione alla Società Dante Alighieri, Comitato di Varese.

I premi, corrispondenti a un valore economico di circa 11mila euro, consistono in dotazioni informatiche e multimediali per le scuole.

La cerimonia è stata introdotta da Giuseppe Redaelli, presidente di Varesevive, cui si deve l’idea e la sponsorizzazione dell’iniziativa, insieme con la Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus. Sono quindi intervenuti, il Dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Varese, Claudio Merletti, il vicesindaco di Varese, Carlo Baroni e il sindaco di Varese, Attilio Fontana.

Il significato dell’iniziativa, volta a riscoprire i legami di cittadinanza che stanno a fondamento dell’educazione alla legalità, è stato illustrato da Robertino Ghiringhelli, dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, direttore scientifico del progetto e presidente della Società Dante Alighieri varesina.

Tutti i lavori presentati saranno esposti presso la Sala Veratti, in via Veratti, a Varese, da sabato 25 maggio a domenica 9 giugno, a cura di Varesevive.

 

 

 

 

20 maggio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi