Cinema

Al Salone di Torino il filmaker Fantoni Minnella presenta il libro sul conflitto mediorientale

Il critico e regista varesino Maurizio Fantoni Minnella

Il critico e regista varesino Maurizio Fantoni Minnella

Un appuntamento tutto varesino si terrà presso uno degli appuntamenti culturali clou in Italia, il Salone Internazionale del Libro di Torino, che in questi giorni celebra la sua XXVI edizione.

Sabato 18 maggio, alle ore 15,30, sarà presentato il volume “Spezzare l’assedio. Il cinema del conflitto israelo-palestinese” del critico cinematografico e filmaker-documentarista varesino Maurizio Fantoni Minnella. Il volume che sarà presentato al Lingotto torinese è stato pubblicato dalle Edizioni Zambon.

Saranno presenti lo stesso autore e l’editore del libro, Giuseppe Zambon. Con un intervento di Alfredo Tradardi, I.S.M. Italia.

L’opera è un contributo alla comprensione della realtà palestinese, in risposta allo scrittore israeliano David Grossman, presente al Salone, maschera accattivante della politica sionista. Una singolare riflessione politica e cinematografica sul conflitto in Medio Oriente

La presentazione si terrà allo Stand F08 Padiglione 1  al Lingotto di Torino.

16 maggio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi