Regione

Lega: per la Lombardia una bandiera e una festa molto padane

Il Carroccio nella battaglai di Legnano

Il Carroccio nella battaglai di Legnano

La Lega ci riprova. E ripresenta al Pirellone due proposte di legge che erano già state depositate nella scorsa legislatura: una nuova bandiera per la Lombardia e una “Festa della Lombardia” molto padana. Sono proposte destinate a suscitare polemiche quelle targate Lega Nord.

Primo firmatario il capogruppo leghista in Consiglio regionale, Massimiliano Romeo. Dalla Lega la proposta di adottare la bandiera bianca recante al centro la croce rossa, la bandiera di San Giorgio, come vessillo ufficiale del Pirellone, accanto alla Rosa camuna. Quella bandiera che, secondo la tradizione, sventolava sul pennone del Carroccio nella battaglia di Legnano nel XII secolo.

Nel secondo progetto di legge, i leghisti chiedono di istituire una “Festa della Lombardia”che si potrebbe tenere il 29 maggio, perchè in quel giorno, nel 1176, avvenne la vittoriosa battaglia di Legnano, a cui si rifà anche l’ipotesi di bandiera regionale. Il 29 maggio di ogni anno verrebbe così ricordato quell’evento.

8 maggio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti a “Lega: per la Lombardia una bandiera e una festa molto padane

  1. Jane Bowie il 9 maggio 2013, ore 19:15

    Santo cielo, ma con la gente che perde il lavoro ogni giorni e situazioni come la famiglia che vive in macchina a Masnago non ci sarebbero cose un pochino più importanti da sistemare prima? Che senso ha un’altra festa se tanta gente non può andare al lavoro tutti gli altri giorni dell’anno?

  2. RG il 25 maggio 2014, ore 13:40

    Questi la devono proprio smettere e con la nuova amministrazione che arriva a Varese nel 2016 spero proprio che tolgano il bandierone della LEGA, inquietante, in cima alla torre civica di Piazza Monte Grappa a Varese contrabbandata per la bandiera della città che GUARDA CASO fu la prima bandiera della Lega di Bossi.

Rispondi