Varese

Calemme rieletto al vertice di Aspem Reti. Il Pd di Varese alza il tiro

comuneParte la polemica – prevedibile – sulla nomina del pidiellino di area laica Ciro Calemme ad Amministratore unico della società partecipata Aspem Reti, che il sindaco di Varese ha firmato venerdì scorso. Ad aprire il fuoco ci pensa il Pd di Varese, per bocca del capogruppo del partito in Comune, Fabrizio Mirabelli.

“Auspichiamo – dice Mirabelli - che ciò significhi che la questione della Corte dei conti cui il Comune di Varese aveva chiesto un parere sul bilancio 2009 di ASPEM RETI SRL, si sia risolta e che si siano chiariti i dubbi relativi al presunto dolo, alla presunta imperizia e alle presunte negligenze che ci sarebbero stati nella gestione della società a capitale interamente pubblico. Dubbi sulla conduzione della società che, a suo tempo, avevano spinto il Sindaco a chiedere un parere alla Corte dei Conti, dimostravano un’evidente sfiducia nell’allora presidente e, se non ancora chiariti, avrebbero dovuto sconsigliare di puntare ancora su di lui come amministratore unico”.

“Ci lascia, comunque, perplessi – insiste Mirabelli – soprattutto il fatto che sembra ci fossero delle alternative estremamente valide, basate su curricula professionali prestigiosi, che non sono state prese in considerazione.  Ci domandiamo, pertanto, se la designazione di Ciro Calemme non risponda più alla volontà di sopravvivenza di questa Giunta, costretta a sottostare a logiche spartitorie interne al centrodestra, che ad un’effettiva utilità per Varese e i varesini”.

 

6 maggio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Calemme rieletto al vertice di Aspem Reti. Il Pd di Varese alza il tiro

  1. Marco Di Ronco il 6 maggio 2013, ore 16:49

    Fino a quando il P.D. di Varese continua ad occuparsi di queste idiozie, il partito di Berlusconi regnerà per i prossimi 50 anni, Mirabelli si preoccupi di pensare al congresso del suo partito (quello che resta o resterà) ed all’indecente spettacolo offerto, per fortuna senza pagare il biglietto di ingresso, il suo segretario di partito Bersani.

Rispondi