Varese

La Varesina festeggia 135 anni di trofei. Special guest Igor Cassina

 

L'olimpionico Igor Cassina festeggia la gloriosa Varesina

L’olimpionico Igor Cassina festeggia la gloriosa Varesina

Si è svolta ieri, al Salone Estense di Varese, la celebrazione del prestigioso traguardo raggiunto da una gloriosa società sportiva: la Società Varesina di Ginnastica e Scherma ha tagliato il traguardo dei suoi 135 anni dal momento della fondazione. Tanti riconoscimenti e tanti grandi atleti che sono stati ricordati alla presenza di un folto pubblico composto dalle glorie del passato, ma anche dai campioni di oggi.

Una celebrazione avvenuta alla presenza del presidente della Varesina, Alesandra Bortolon, ma anche con la partecipazione di tanti che hanno fatto la storia di questa gloriosa realtà sportiva. Il maestro Raimondo Albricci, e poi atleti come Bruno Franceschetti, Boris Preti, Corrado Scaglia, Ruggero Rossato, Antonio Trecate.

E poi i presidenti della Varesina, come Lorenzo Benzi, Maurizio Pagani, ma soprattutto “il presidente Ghezzi”, per il quale ha ritirato un riconoscimento la moglie.

Guest star molto attese della festa in Comune, l’olimpionico Igor Cassina, che ha rivelato di avere disputato la sua prima gara proprio a Varese, piazzandosi al quarto posto, e Matteo Della Bordella, grande scalatore che si allena al muro della Varesina.

Al termine della celebrazione, una serie di performance si è tenuta all’esterno, ai Giardini Estensi, con la partecipazione di valenti atlete che si sono esibite nella ginnastica acrobatica. Tanti i varesini accorsi ad applaudire gli atleti.

 

FOTO

5 maggio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi