Milano

Milano, corteo per ricordare Ramelli con croci celtiche

skinDopo Varese, anche a Milano sono apparse croci celtiche, accompagnate da saluti romani. E’ accaduto a Milano, in piazzale Susa, dove si è verificata una manifestazione a ricordo di Sergio Ramelli, il militante del Fronte della Gioventù che venne ucciso il 29 aprile 1975. Mentre il 29 aprile dell’anno dopo fu ucciso Enrico Pedenovi, esponente del Msi. Una sfilata dell’estrema destra milanese avvenuta dopo che nel pomeriggio erano state deposte alcune corone. Uno striscione apriva il corteo: “Onore ai camerati caduti”.

Sempre a Milano, si era già verificata una cerimonia al Cimitero Maggiore per celebrare i caduti della Repubblica di Salò e Benito Mussolini.

Come ha dichiarato Massimo Gatti, capogruppo a Palazzo Isimbardi della lista ‘Un’altra provincia-Prc-Pdcì. “Non è accettabile che le ricorrenze delle loro morti siano il pretesto per lugubri manifestazioni paramilitari di chiaro stampo fascista e nazista che vanno fermate e vietate perché vanno contro la nostra Costituzione”.

30 aprile 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi