Busto Arsizio

Cala il sipario sul Baff. Ecco tutti i premi assegnati dalla giuria

baff-DEFLa giuria dell’XI edizione del B.A. Film Festival, presieduta da Elizabeth Missland e composta da Cecilia Dazzi, Ruggero Dipaola, Paolo Fabbri e dal segretario Franco Mariotti, ha assegnato i premi per il concorso “Made in Italy”.

Ecco i premi consegnati a conclusione del festival: Premio Città di Busto Arsizio come Miglior Film: Itaker – Vietato agli italiani di Toni Trupia; Premio Chimitex come Miglior Regia: Radek Wegrzyn per il film L’estate in campagna; Premio Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate come Migliore Attrice: Luli Bitri per il film Dimmi che destino avrò di Peter Marcias; Premio Mondoplastico come Migliore Attore: Francesco Scianna per il film Itaker – Vietato agli italiani di Toni Trupia; Premio Medio Olona come Miglior Sceneggiatura: Roberto Gagnor, Cadek Iber e Radek Wegrzyn per il film L’estate in campagna di Radek Wegrzyn; Premio Paglini come Miglior Montaggio: Consuelo Catucci per il film Itaker – Vietato agli italiani di Toni Trupia; Premio La Prealpina come Miglior Scenografia: Carmine Guarino per il film L’innocenza di Clara di Toni D’Angelo; Premio come Miglior Colonna Sonora: Eric Neveux, Paolo Alberto Lodde “Dusty Kid” per il film Dimmi che destino avrò di Peter Marcias; Premio come Miglior Produzione: Itaker – Vietato agli italiani di Toni Trupia, Goldenart Production, Mandragora Movies; Premio Miglior fotografia, Pasqualino De Santis a Rocco Marra per il film L’innocenza di Clara di Toni D’Angelo.

La direzione del B. A. Film Festival ha inoltre assegnato i seguenti premi: Premio Speciale Istituto Cinematografico Michelangelo Antonioni a Federico Brugia per Tutti i rumori del mare; Premio Provincia di Varese come Miglior Attore Fiction TV a Michele Placido per Trilussa di Riccardo Milani; Premio Toro Assicurazioni assegnato dal Pubblico al film L’estate in campagna di Radek Wegrzyn; Premio Made in Italy – Scuole in collaborazione con Lions Distretto 108 IB 1 Italy al film Reality di Matteo Garrone.

Premio Speciale della Giuria a Chiara Conti per il film L’innocenza di Clara di Toni D’Angelo.

21 aprile 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi