Varese

La Resistenza del Comandante Claudio. Debutto alla Coop Belforte

734041_10151302904107391_702337913_nLa memoria di ciò che è accaduto, degli uomini della Resistenza, degli stessi valori che stanno a fondamento della nostra Costituzione repubblicana, tutto ciò ritorna nello spettacolo teatrale “Comandante Claudio” che viene proposto in occasione della Festa della Liberazione e del 25 Aprile. Protagonisti di questa messa in scena Andrea Minidio, Clarissa Pari, Simone Todisco, Enrico Rosselli, Federico Lucchina, gli Studenti delle Scuole Medie di Varese. Uno spettacolo con musiche della Balcon Band e con la regia e adattamento a cura di Michele Todisco.

Tre le rappresentazioni per questo nuovo spettacolo: il debutto a Varese domani lunedì 22 aprile, alle ore 21, presso la Cooperativa Biumo e Belforte Viale Belforte, 165. Per le scuole due le repliche: martedì 23 aprile 2013 ore 10,30, sul palco del Teatro Nuovo via dei Mille, 36 – Varese, e venerdì 26 Aprile alle ore 10 presso l’Auditorium Scuole Medie di Gavirate.

Lo spettacolo teatrale “Comandante Claudio”  è costruito su una tematica storica molto legata al territorio: la resistenza e la liberazione attraverso gli appunti del comandante Giuseppe Macchi “Claudio” della 121° Brigata Garibaldi “Walter Marcobi”, uno dei protagonisti a Varese della riscossa contro il nazifascismo.

Lo spettacolo si basa anche su foto, lettere, testimonianze, appunti che saranno videoproiettate durante lo spettacolo e su momenti teatralizzati di personaggi che metteranno in scena l’emozione e la memoria diretta dei fatti (tra cui i bravissimi Clarissa Pari ed Andrea Minidio).

Un documentario teatrale se così si può definire,uno spettacolo che mette in scena le emozioni, pur basandosi su chiari riferimenti storici e testi sapientemente selezionati dal regista Michele Todisco. Importante in questo spettacolo la partecipazione diretta di alcuni studenti come lettori che in scena leggeranno brani degli episodi tratti dal libro di “Claudio” Macchi – Resistenza contro il nazifascismo nella zona di Varese”. Saranno presenti gli ultimi partigiani ancora in vita della resistenza varesina che stimoleranno un dibattito con gli studenti a fine spettacolo (Angelo Chiesa e G. Pietro Somaini partigiani varesini) e la testimonianza del figlio del comandante, Claudio Macchi. Le scene saranno intervallate da momenti musicali con l’esecuzioni di brani della lotta partigiana eseguite dalla storica folk band varesina The famousa Balcon Band.

Lo spettacolo è un omaggio alla memoria di giovani uomini e donne che hanno combattuto per la resistenza e la liberazione contro la dittatura e l’invasore, ma anche spunto per una nuova riflessione sui nuovi fascismi che ancora oggi si affacciano nella nostra società. “Coinvolgere i giovani, gli studenti – afferma il regista Michele Todisco - significa renderli partecipi in modo attivo nel rapporto realtà odierna e storia del passato, renderli protagonisti delle vicende storiche attraverso la rappresentazione teatrale, la narrazione, renderli testimoni di ciò che è accaduto e che speriamo possa non ripetersi; è inoltre nella progettualità teatrale della Coopuf continuare questo coinvolgimento delle scuole e degli studenti nella narrazione teatrale-storica. Dare loro voce per raccontare il nostro tempo e quello passato, raccontare la storia non solo attraverso le pagine dei loro libri ma anche attraverso la verità le parole e le emozioni”.

Contatti : coopuf@fastwebnet.it; Michele Todisco cell. 3396177718;
blog: http://coopuf.wordpress.com/

 

21 aprile 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “La Resistenza del Comandante Claudio. Debutto alla Coop Belforte

  1. Giovanni Dotti il 23 aprile 2013, ore 15:59

    Spettacolo molto bello e coinvolgente, evocatore di tanti struggenti storici ricordi ! Complimenti vivissimi ai giovani artisti che lo hanno saputo cosi’ bene realizzare !

Rispondi