Busto Arsizio

A Busto Arsizio parte il concorso “Made in Italy” targato Baff

 

Gianna Coletti protagonista a Busto

Gianna Coletti protagonista a Busto

Lunedì 15 aprile entra nel vivo il programma del Baff. La giornata inizia alle ore 9.00 al Cinema Teatro Sociale (piazza Plebiscito 1), con l’appuntamento “Made in Italy- Scuole” e la proiezione de Il rosso e il blu di Giuseppe Piccioni. Il film, tratto dall’omonimo romanzo di Marco Lodoli, investiga la scuola italiana dal punto di vista di tre professori e dei loro studenti, in un percorso di relazioni umane e crescita interiore dei protagonisti. Gli studenti incontreranno, nell’occasione, la sceneggiatrice della pellicola Francesca Manieri e il direttore della fotografia Roberto Cimatti.

Alla stessa ora, al Cinema Lux (piazza San Donato 5), gli istituti scolastici superiori parteciperanno per “Made in Italy- Scuole” alla proiezione dell’ultimo film di Luchino Visconti L’innocente, tratto dall’omonimo romanzo di Gabriele D’Annunzio, nell’ambito degli appuntamenti dedicati alla figura del poeta, nel 150 anniversario della sua nascita.

Alle ore 17.00, presso Palazzo Marliani Cicogna (piazza Vittorio Emanuele II), appuntamento dedicato a Federico Fellini con proiezione di Ciao Federico di Gideon Bachmann, girato nel 1969. Si tratta di un documentario realizzato durante le riprese di Satyricon, che svela il lavoro del regista dietro le quinte, nel pieno del processo creativo.

Alla stessa ora, presso lo Spazio Festival (piazza San Giovanni), incontro con AUBAM onlus, Associazione Umanitaria Pro bambini nel mondo, che promuove l’accoglienza di bambini provenienti da Chernobyl presso famiglie italiane.

A seguire, alle ore 18.00, sempre nella tensostruttura, primo appuntamento della settimana con la sezione “Avvistamenti”, a cura dell’Istituto Cinematografico Michelangelo Antonioni, uno sguardo ai giovani autori del territorio e alle nuove tecnologie. Le web Series: tra viralità e autorialità analizza il tema delle fiction seriali per la rete, con le testimonianze di autori, appassionati e studiosi del fenomeno.

Alle ore 21.00, presso il Cinema Teatro Dante (via Dante 5, Castellanza), iniziano le proiezioni della sezione “Made in Italy – Concorso”; in programma Tra cinque minuti in scena di Laura Chiossone. Il film narra la storia di Gianna, attrice alle prese con i problemi di salute della madre, anziana e non più autonoma; lo spettacolo teatrale che si trova ad interpretare ruota proprio attorno alla difficoltà e al rapporto di dipendenza tra madre e figlia. Presenti in sala l’attrice Gianna Coletti, lo sceneggiatore Gabriele Scotti, il produttore Luca Licini.

Alla stessa ora, presso il Cinema Teatro Nuovo – Area 101(via De Gasperi angolo via Belotti, Olgiate Olona), proiezione di Intervista, film del 1987 di Federico Fellini, nell’ambito degli appuntamenti omaggio al regista riminese. Federico Fellini si lascia intervistare sullo sfondo di Cinecittà e nell’occasione rivive gli anni passati nel mondo dello spettacolo, in un viaggio nella memoria venato di nostalgia.  A seguire, dalle ore 23.00, Dopofestival al Millenote Club di Busto Arsizio (via Pozzi 5), con il duo voce-chitarra dei Flennies.

14 aprile 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi