Politica

“Che tempo che fa”, Saviano lancia il video degli studenti dell’Aquila

Un momento del video

Un momento del video

Alla trasmissione “Che tempo che fa del lunedì” di Fabio Fazio è stato un momento di grande tensione civile e di grande forza. Dopo che il presentatore ha introdotto in studio lo scrittore Roberto Saviano, Fazio ha lanciato un video sul post-terremoto a L’Aquila.

Immagini di macerie, transenne, impalcature, L’Aquila com’è. Sono le immagini di un corto realizzato dai ragazzi del Liceo Cotugno dell’Aquila, che hanno realizzato il video con la guida della professoressa Annalucia Bonanni. Titolo del video: “Il volto della giustizia” .

E’ stato girato tra le macerie, con gli stessi ragazzi che spiegano la situazione, ma soprattutto denunciano illegalità e corruzione che hanno rovinato la città, prima, ma soprattutto dopo il terremoto. I ragazzi denunciano l’arrivo di imprese legate alla criminalità organizzata per la ricostruzione e protestano contro i processi a carico dei cittadini aquilani che hanno manifestato e protestato per reclamare i propri diritti.

Il  messaggio forte del video che la trasmissione di Fazio ha diffuso è: “Non c’è ricostruzione possibile dove non c’è legalità”.

8 aprile 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a ““Che tempo che fa”, Saviano lancia il video degli studenti dell’Aquila

  1. Rita Cardone il 11 aprile 2013, ore 22:13

    ragazzi andate avanti.Solo uniti possiamo vincere la delinquenza, sotto le varie forme in cui si nasconde.

Rispondi