Varese

Scapolan (CdC): bene Maroni, ma noi già paghiamo le imprese in 30 giorni

Il presidente Renato Scapolan

Il presidente Renato Scapolan

Nel discorso di presentazione del suo programma al Consiglio regionale, il neopresidente lombardo Roberto Maroni ha annunciato che, per contrastare la crisi economica e per rilanciare l’occupazione, è pronto a varare un pacchetto di “misure choc per favorire le imprese” del valore complessivo di oltre 1,1 miliardi di euro.

In particolare, il presidente del Pirellone ha parlato di 500 milioni per lo smobilizzo dei crediti che le pmi vantano nei confronti degli enti locali lombardi.

“Bene ha fatto Maroni a rafforzare l’attenzione su questo tema di cruciale rilievo per le nostre imprese – interviene il presidente della Camera di Commercio varesina Renato Scapolan –. Mi preme però sottolineare come il nostro ente sia all’avanguardia, o per meglio dire rispettoso di chi con impegno e determinazione ogni giorno porta avanti la grande fatica della conduzione di un’azienda”.

Continua Scapolan: “La Camera di Commercio di Varese infatti paga i suoi fornitori regolarmente e nell’arco dei 30 giorni in media. Un impegno cui teniamo con particolare attenzione proprio perché, come espressione del mondo dell’economia nel suo complesso a livello provinciale, sappiamo quanto sia importante garantire le dovute risorse alle imprese”.

4 aprile 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi