Busto Arsizio

Un Baff 2013 crossmediale con la rassegna “Avvistamenti”

baff-DEFLo Spazio-Festival, situato nella centralissima piazza San Giovanni, ospiterà come di consueto gli incontri con gli ospiti della manifestazione, momenti di approfondimento culturale e gli appuntamenti della rassegna Avvistamenti: proiezioni di video e presentazioni di tutto ciò che fa cinema nel territorio, a cura dell’Istituto Cinematografico Michelangelo Antonioni. «Questa sezione – spiega Andrea W Castellanza, direttore di Icma – vuole dare visibilità a nuovi talenti e costruire occasioni di incontro e discussione su temi interessanti e specifici della comunicazione audiovisiva e cross mediale».

Tra gli eventi in calendario quest’anno un focus sulle “Web series”, ovvero la fiction seriale per la rete, nuova tendenza dell’intrattenimento, che sta spopolando soprattutto tra gli utenti più giovani. Si tratta di serie a puntate, della durata di 10/15 minuti, realizzate espressamente per la fruizione su internet, sui tablet e sui telefoni cellulari. I video sfruttano il meccanismo della “viralità”, punto di forza dei social network e del canale You Tube, sorta di “passaparola virtuale” che ne decreta il successo.

All’interno dell’Omaggio a Federico Fellini, “Avvistamenti” proporrà due cortometraggi firmati dagli studenti dell’Icma, uno girato al Museo del Tessile, l’altro a Villa Calcaterra, che faranno rivivere le atmosfere tipiche del regista riminese.

Oltre a una finestra riservata a cortometraggi prodotti sul territorio, la sezione darà la parola a Matteo Andreolli, filmaker bustocco, che presenterà il trailer del suo primo lungometraggio, dal titolo “Happy days”, interpretato da Gianmarco Tognazzi.

Spazio infine alla presentazione dell’iniziativa “Bazar des Arts”, organizzata dall’Amministrazione Comunale e dall’Associazione 55 Onlus all’interno del giardino quadrato del Museo del Tessile, dedicata a cinema, musica, danza, teatro, pittura, scultura e moda, con stand delle associazioni culturali locali.

 

28 marzo 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi