Olgiate Olona

Olgiate Olona, l’Arma arresta tre ladri-acrobati. 200 tablet il bottino

arresti-mafia-PalermoQuesta notte i militari dell’Arma di Busto Arsizio, col supporto della Compagnia di Gallarate, durante un’attività di controllo del territorio finalizzata alla repressione dei reati contro il patrimonio hanno arrestato tre individui per il reato di tentato furto aggravato in concorso.

I tre ladri, tutti stranieri dell’Est Europa, pregiudicati per reati specifici e senza fissa dimora, venivano sorpresi in flagranza di reato dai militari i quali, avendo notato movimenti sospetti sui tetti di una ditta di materiale informatico con sede a Olgiate Olona (VA), costituita da diversi padiglioni ed estesa su un terreno al limite di una vasta area boschiva, circondavano l’area e procedevano al controllo di tutti gli edifici presenti.

A quel punto i ladri, accortisi dell’arrivo dei Carabinieri, tentavano una disperata fuga attraverso i tetti cercando rifugio all’interno della vegetazione. Tuttavia, il repentino intervento dei militari permetteva di bloccare i tre malviventi e di rinvenire la refurtiva asportata, costituita da oltre 200 tablet di ultima generazione e materiale informatico vario per un valore di circa 100.000 euro complessivi; refurtiva che veniva recuperata dai Carabinieri e riconsegnata immediatamente ai legittimi proprietari.

Numerosi gli attrezzi da scasso rinvenuti; i ladri, infatti, avevano escogitato un metodo molto originale, quanto acrobatico, per rubare la merce eludendo i tradizionali sistemi di allarme: si erano organizzati con scale e rampini artigianali per prelevare gli scatoloni contenenti la preziosa merce direttamente dal tetto dei magazzini, dopo avervi praticato un foro.

A seguito dell’arresto, su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica di turno presso il Tribunale di Busto Arsizio, questa mattina, al termine delle formalità di rito, i tre malviventi sono stati portati alla locale Casa Circondariale.

23 marzo 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi