Varese

Carovana dei versi si chiude con la Dama nera della poesia

La performance di Chiara Daino

La performance di Chiara Daino

Ancora una Giornata della Poesia resa visibile, plasticamente visibile dalla Carovana dei versi promossa da abrigliasciolta, che per questa edizione ha pubblicato un aureo libretto che pubblica versi e riflessioni di una trentina di autori, a partire dal “padre nobile” Arturo Schwarz. Il 21 marzo, il giorno scelto dall’Unesco, i poeti hanno girato per la città, dalle librerie alla Casa circondariale, dal Liceo Linguistico Manzoni al Twiggy, il locale che ha visto l’ultima tappa della Carovana.

Una location ad hoc, dato che sulla saracinesca una poesia collettiva era stata realizzata dal Collettivo ViTaSa (composto cioè da Visconti, Tavazzi e Sardella) un biglietto da visita per tutti coloro che sono giunti nel locale. All’improvviso, l’irruzione, con poeti che si sono segnalati per la qualità dei versi, come nel caso di Alejandro Lopez, che ha pronunciato un inno al tango. Ottimi, come sempre, i versi “operai” di Sandro Sardella. Composizioni di forte impatto anche quelle di Ada Crippa e Marco Tavazzi.

Si potrebbe dire che il reading di abrigliasciolta si può sintetizzare con una famosa espressione di Magnus Enzensberger: poesia per chi non legge poesia. Nel senso che la poesia può “invadere” la quotidianità, con risultati premiati dal successo, e spesso ignorati po mal visti dagli enti pubblici. Tant’è. Resta il fatto che la Carovana continua a camminare e a incontrare, sul suo cammino, una Dama Nera come Chiara Daino, performer e poetessa, che al Twiggy ha fatto irruzione sconcertando con i suoi versi i presenti. Come dice lei stessa, la Daino è una “dannunziana” che ama Carmelo Bene, e che nel locale di Biumo ha offerto una seconda prova di grande livello: nella Sala Filmstudio è stato realizzato un video con la Daino dai saronnesi Marco Borroni e Filippo Corbetta, che lo pubblicheranno in “Incastri metrici”.

Insomma, tanta poesia capace di stare fuori, orgogliosamente e convintamente, dalle iniziative organizzate da accademie ed assessori alla cultura.

23 marzo 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi