Roma

“Vacanza romana” per il Morselli. Con Azzalin professore a Tor Vergata

Dino Azzalin

Dino Azzalin

Domani venerdì 15 marzo, il Premio Morselli sconfina nella Capitale per il secondo appuntamento del ricco programma “Guido Morselli – Il Genio Segreto” edizione 2013. Il Premio, organizzato dal Comitato Guido Morselli il genio segreto e dal Centro di cultura creativa La Piccola Fenice, grazie al sostegno della Provincia di Varese, propone a Roma la giornata di studio “Le prospettive della carità”, in programma presso la redazione della prestigiosa rivista cattolica Studium (in via Crescenzio 25).

Alle 18 iontrodiuce Simone Bocchetta, direttore di Studium,  e poi seguirà un intervento del critico e poeta Silvio Raffo, che presiede il Premio, che presenterà l’edizione di quest’anno. Poi interverranno Plinio Perilli, poeta e saggista, che parlerà di “Un fobantropo di qualità”, e Irene Baccarini, Dottore di ricerca all’Università Tor Vergata a Roma, che si soffermerà sui “Volti di Morselli”.

Sarà poi la volta della varesina Linda Terziroli, che sempre più si sta imponendo come studiosa autorevole dello scrittore, che presenterà il bel volume di Morselli, da lei curato insieme ad Alessandro Gaudio, “Una rivolta e altri scritti”, il volume pubblicato dalla Bietti che raccoglie interventi e articoli dell0 scrittore morto suicida e inedito. Poi Tiziana Mainoli, poetessa, parlerà de “Il dono della sofferenza”, e infine l’intervento di un altro varesino, poeta, scrittore e dentista, oltre che editore, Dino Azzalin, che terrà una relazione sul tema “Morselli e la Nuova Editrice Magenta”.

Una presenza importante, quella di Azzalin, che ha proposto a lettori e studiosi alcuni volumi di Morselli, dopo che si era venuto spegnendo l’interesse della casa editrice Adelphi. Non solo: è la stessa casa editrice Nem, diretta da Azzalin, che pubblica i volumi vincitori del Premio Morselli. Prima di partecipare al convegno del Morselli, alle ore 13, Azzalin terrà un incontro nell’ambito del progetto-Laboratorio di scritture di viaggio dell’Università di Roma Tor Vergata sul suo volume “Diario d’Africa”, un volume di grande successo. Introduce Fabio Pierangeli. A seguire il dibattito animato da due studentesse, Ilaria Marchetti e Michela Marini
(Lettere e Scienze del Turismo) che intendono laurearsi sull’opera di  Azzalin e dalla dott.ssa- Ilaria Batassa che terrà un intervento su Azzalin durante l’annuale convegno dei dottorandi della ricerca dell’Università di Roma.

14 marzo 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi