Roma

“Extra onmes”, parte il Conclave per eleggere il nuovo papa

imagesCABZXPK1I cardinali della Chiesa Cattolica sono entrati in Conclave oggi alle 17.30. Sono chiusi nella Cappella Sistina per eleggere il successore di Benedetto XVI.  Proclamato l’”extra omnes”, cioè l’ordine di uscire a tutti coloro che non fanno parte del collegio cardinalizio, è iniziato il solenne momento di elezione del nuovo pontefice. Potrebbe già esserci un voto oggi, con molta probabilità una fumata nera, che potrebbe arrivare attorno alle 20.

Dei 115 cardinali, voteranno in Conclave coloro che hanno meno di 80 anni ma tutti hanno celebrato stamattina alle 10,00 la messa in San Pietro ‘Pro eligendo Pontefice’, celebrata dal decano cardinalizio Angelo Sodano nella basilica di San Pietro, dedicata alla preghiera per l’elezione del nuovo Papa e aperta al pubblico.

Ora, con la chiusura della porta della Cappella Sistina, sono proibiti i contatti con il mondo esterno fino al momento della elezione del nuovo papa. Se stasera non sarà eletto il nuovo papa, i cardinali riprenderanno le votazioni da domani, due alla mattina e due nel pomeriggio, fino alla decisione finale. Se per venerdì mancherà ancora un accordo – servono 77 voti a favore per lo stesso candidato – i cardinali sospenderanno il Conclave per un giorno di preghiera e riflessione, prima di riprendere il voto.

 

12 marzo 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi