Varese

Regolamento pass, la maggioranza rinvia, Cordì va all’attacco

Il consigliere Sel Rocco Cordì

Il consigliere Sel Rocco Cordì

Non la manda a dire, il consigliere Sel Rocco Cordì, a proposito di ciò che è accaduto alla Commissione 7 “Polizia Locale”, una situazione che il consigliere definisce “fattaccio” e attribuisce ad una “maggioranza litigiosa e inconcludente”.

All’ordine del giorno della Commissione consigliare il nuovo regolamento sui pass, uno dei temi che stanno a cuore dei varesini e che sono stati al centro di vibranti polemiche nei mesi scorsi.

Come dichiara Rocco Cordì, “dopo il tentativo (fallito) di annullare la convocazione della Commissione che stasera avrebbe dovuto definire il nuovo Regolamento relativo ai “permessi di circolazione”, la maggioranza Pdl-Lega ha deciso di rinviare a nuova data la trattazione del punto all’ordine del giorno”.

“Per tutto il giorno – continua lapidario il consigliere Sel – era stato tentato l’annullamento della convocazione a causa di un “impedimento” dovuto a problemi personali del Presidente della Commissione (il pidiellino D’Aula). Una giustificazione peraltro non contemplata dal Regolamento. Stasera invece si è cambiato versione. La vera ragione dell’impedimento, così ha sostenuto il capogruppo Pdl Grassia, consisterebbe nel fatto che il suo gruppo “non ha avuto il tempo” di esaminare la proposta di nuovo regolamento. Una motivazione risibile e comunque inaccettabile perché, d’ora in avanti, chiunque potrebbe utilizzarla determinando di fatto la paralisi delle commissioni”.

“Nonostante le critiche motivate e la contrarietà di tutti i gruppi di opposizione – conclude Cordì –  la proposta del Pdl è passata con il voto supino della Lega. La maggioranza, ancora una volta, si arrampica sugli specchi al solo fine di nascondere contrasti e divisioni riscontrabili ormai su ogni argomento. Ma non è certamente con la logica dei rinvii o dei patteggiamenti che sarà data una risposta convincente ai mille problemi esistenti”.

11 marzo 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi