Varese

Un 8 marzo in versi con le “poesie quasi d’amore” della Nardi

 

Serena Nardi

Serena Nardi

Domani venerdì 8 marzo, in occasione della Festa della donna, alla Libreria Feltrinelli di Varese, in corso Moro, alle ore 18, sarà presentato il libro “Poesie quasi d’amore” di Serena Nardi, pubblicato dall’editore Pietro Macchione. Il volume sarà presentato dal giornalista Gianfranco Giuliani con la professoresse Mirella Brebbia e Maria Luisa Canadelli. Le letture saranno a cura di Anna Angelini.

Serena Nardi è attrice e regista della compagnia GiorniDispariTeatronuovo e direttore della Scuola del Teatro Nuovo di Varese.

L’amore per qualcuno, se lo guardiamo con occhi onesti, è solo perfetta illusione. E’ “la grande magia”. Un gioco spietato di cui abusiamo solo per necessità di sopravvivenza. Nel profondo sappiamo sempre che tutto è provvisorio, fugace, labile. Anche l’amore, anche quando crediamo fortemente che non sia così. E allora perché nutrire convinzioni che verranno uccise alla prima occasione?

Meglio sarebbe serbare sempre qualche dubbio, imparare a coltivare il “quasi” invece che il “per sempre”, anche se la nostra anima ne avrebbe estremo bisogno. Anche se continuiamo a fingere di credere alle favole di un dio cattivo.

Ma le parole, se le guardiamo con occhio franco, se le ascoltiamo senza pregiudizi, se riusciamo a rispettarle fino in fondo, ci aiutano a guardare la realtà con distacco e leggerezza. Anche i nostri stessi sentimenti. Anche le nostre passioni più forti.

Le parole, sacra manifestazione di un dio benevolo, ci possono aiutare a restare, onestamente, nel “quasi amore”.

 

7 marzo 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi