Varese

Flashmob in piazza, al via Cortisonici versione spending review

Un momento del flash mob in piazza Monte Grappa

Un momento del flash mob in piazza Monte Grappa

Pomeriggio con musica a palla e flashmob di massa, nella centralissima piazza Monte Grappa. E’ stato registrato il trailer del festival Cortisonici 2013, il concorso di cortometraggi in programma dal 19 al 23 marzo. Primo atto, dunque, di una delle iniziative “made in Varese” più seguite ed apprezzate.

Eppure, nonostante il successo e l’eccellenza, anche su Cortisonici si sono abbattuti i tagli del Comune di Varese, che come sottolinea il direttore organizzativo Massimo Lazzaroni, in piazza per il flashmob insieme a Gianluca Gibilaro, direttore artistico, “sono tagli del dieci per cento, anche se il Comune resta il nostro più importante sostenitore”. Continua Lazzaroni: “Per questa edizione abbiamo settemila euro da gestire, ai quali si sono aggiunti tremila euro grazie ai risparmi che abbiamo fatto lo scorso anno”. Mille euro sono giunti anche dalla Fondazione comunitaria.

In effetti, si respira aria di spending review, nonostante l’elettricità portata da Omar Stellacci nello scatenato flashmob a cui partecipa anche una cinquantina di alunni delle elementari di Morosolo impegnati in attività didattiche legate agli audiovisivi. Un’atmosfera più dimessa che si coglie anche nell’immagine di questa edizione: non più le splendide pin up anni Cinquanta e Sessanta, non la bellissima e catastrofica Lara Croft dello scorso anno, ma un signore dalla mascella volitiva, che scioglie una pastiglia effervescente in un bicchiere d’acqua, un’immagine old style realizzata dal giovane varesino Milo Angeloni.

Per ora i Cortisonici non ci pensano troppo, alla crisi e ai tagli del Comune: rimarcano invece, ancora per bocca di Lazzaroni, che “il livello dei corti in concorso quest’anno è davvero alto, di ottima qualità”. In attesa dell’apertura del festival, pensiamo a ballare nella piazza più centrale di Varese al ritmo delle percussioni e sotto la direzione di Stellacci, in puro stile anni Settanta.

FOTO

3 marzo 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi