Varese

10 anni del coro del Cairoli, affollata festa di compleanno al De Filippi

Il Coro del Liceo Cairoli diretto dal maestro Cadario

Il Coro del Liceo Cairoli diretto dal maestro Cadario

Si faticava ad entrare nella grande sala del De Filippi di Varese per la parte finale della giornata dedicata ai 10 anni del coro del Liceo Cairoli. Prima una tavola rotonda ricca di contributi sul tema “Un coro in ogni scuola”. Poi un’affollato momento di festa, per fare tutti insieme tanti auguri al coro nato nel 2003 nelle aule del Liceo classico di Varese.

Un momento musicale raffinato e divertente, che ha visto l’esibizione, davanti ad allievi, ex allievi, insegnanti e genitori, di una serie di cori nati tra le aule scolastiche della nostra provincia: il Coro del Liceo Classico Crespi di Busto Arsizio, il Coro Fuori dal coro dell’Isis Romano di Mantova, il Coro del Liceo Scientifico “Da Vinci” di Gallarate, il Hebel  del Liceo Classico Legnani  di Saronno, il Coro da camera Hebel di Saronno, il Coro del Liceo Scientifico Ferraris di Varese. E, naturalmente, il Coro dello stesso Cairoli di Varese.

Un concerto polifonico che ha confermato come la scuola pubblica resti un risorsa importante per la cultura del territorio. Una certezza, questa, che si è avuta notando il livello qualitativo delle esibizioni, ma soprattutto le scele dei brani eseguiti dai vari cori, un ampio ventaglio di note che hanno spaziato da canti di popoli della terra come i zulu fino alle raffinatezze del cinquecentesco Baldassarre Donato, fino alla più accattivante pop music di casa nostra e non, dai Negramaro a Raf fino a Michael Jackson.  Un’esperienza, come ha ribadito il diriogente del Cairoli, Salvatore Consolo, “unisce alla qualità dei risultati un’esperienza di lavoro fatto insieme”. Qualità e lavoro collettivo che, tra l’altro, offrono l’opportunità di cementare amicizie, come ha dimostrato la presenza, al concerto corale del De Filippi, di una torma di ex allievi che non volevano perdere questa festa di compleanno per nulla al mondo.

I cori si sono alternati sul palco del De Filippi, esperienze diverse, scelte musicali diverse. Ma punto di riferimento di tutta la carrellata il maestro Alessandro Cadario. Un personaggio sorprendente, un vero vulcano di idee e iniziative. Nel corso del pomeriggio di ieri Cadario ha presentato i cori spiegandone spesso le peculiarità, ha diretto alcuni cori, ha eseguito, a voce, parti ritmiche di alcuni brani, ha organizzato i pezzi finali eseguiti a cori riuniti, ha dato entusiasmo e ritmo ai ragazzi apparsi qualche volta emozionati.  E tutto questo muovendosi in continuazione, intervenendo, saltando quando era coinvolto dai pezzi eseguiti, una vera forza della natura insomma. E proprio al maestro Cadario, che ha diretto i cori di Saronno e di Varese, si deve gran parte della encomiabile iniziativa dei cori nelle scuole, come ha ricordato un ex allievo che ha preso la parola e ha ringraziato Cadario a nome di tutti.

Insomma, un bel pomeriggio con tanta musica e tanti applausi. Da ricordare quando si parla, a Varese e dintorni, di cultura.

FOTO

3 marzo 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi