Varese

Varese, i partiti a confronto con l’ospedale. Ma a porte chiuse

circoloNel pomeriggio di oggi, a Palazzo Estense, la Conferenza capigruppo, con la presenza anche dei consiglieri Roggia (Lega Nord) e Corbetta (Pd), daranno vita ad una audizione dei protagonisti sul fronte dell’ospedale di Varese, con tutta la coda di polemiche sulla prosecuzione dei lavori all’Ospedale Del Ponte (il famoso “Ponte del Sorriso”) o l’ipotesi di un’unica struttura ospedaliera da collocare al Circolo, un’ipotesi, quest’ultima, sostenuta energicamente da un Comitato ad hoc.

Nel pomeriggio di oggi, partendo dalle ore 18, dalla Conferenza capigruppo saranno sentiti il direttore generale dell’Azienda ospedaliera Callisto Bravi, gli esponenti del Comitato per un solo ospedale, Emanuela Crivellaro, che presiede la Fondazione Ponte del Sorriso.

Un ventaglio di posizioni che darà ai capigruppo e ai consiglieri presenti alle sedute di oggi, che si svolgeranno a porte chiuse, i contenuti sui quali maturare un giudizio sulla questione dell’ospedale, al centro di una prossima seduta del Consiglio comunale di Varese.

Si è discusso a lungo su come affrontare la questione: una seduta del Consiglio tutta dedicata alla questione, una seduta di Commissione (unica o congiunta), una riunione della Conferenza capigruppo. Non è chiaro perchè si sia optato per quest’ultima, che – a differenza di una seduta di una Commissione – si svolge a porte chiuse, cioè escludendo la partecipazione di cittadini e giornalisti.

 

 

28 febbraio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi