Regione

Regione, Cattaneo e Alfieri i recordmen delle preferenze

Raffaele Cattaneo

Raffaele Cattaneo

L’ex assessore alle Infrastrutture e alla Mobilità della giunta Raffaele Cattaneo e il vicesegretario regionale del Pd Alessandro Alfieri sono i i candidati regionali più votati nella nostra provincia.

Il Pdl Raffaele Cattaneo, ciellino, ha ricevuto questa volta 5583 preferenze, un ottimo risultato, che lo laurea recordman per la nostra provincia. Tuttavia, se il dato di Cattaneo relativo al 2013 viene paragonato a quello delle elezioni precedenti, l’ex assessore ha perduto circa 9 mila preferenze. Non è stata facile la sua corsa, che è terminata con il suo massimo competitor, il Pdl di area laica Luca Marsico, capace di raggiungere le 4230 preferenze. A sua volta il risultato di Marsico è stato condizionato dal buon risultato di un altro candidato di area Pdl laica, il bustocco Franco Castiglioni, che ha ottenuto un esito lusinghiero con le sue 1059 preferenze. Da segnalare, tra i giovanissimi, il buon risultato di Chiara Favaloro, con 130 preferenze.

Nel Pd si è rivelato recordman il capolista provinciale Alessandro Alfieri, vicesegretario regionale del suo partito, che ha ottenuto 5252 preferenze, più del doppio delle preferenze ottenute dal segretario provinciale del Pd, Fabrizio Taricco.

Per Sel, la più votata è stata Cinzia Colombo (305), per l’Idv Raffaele Esposito (309), per Etico Claudio Brovelli (791), nessuno entrato in Consiglio.

Entrata invece per il Movimento 5 Stelle l’architetto Paola Macchi, con i suoi 538 voti.

27 febbraio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Regione, Cattaneo e Alfieri i recordmen delle preferenze

  1. GIO il 5 marzo 2013, ore 16:10

    Bene Alfieri, che le preferenze se le e’guadagnate sul campo e non ha dietro uno stuolo di yessmen di partito come altri candidatii. Complimenti vivissimi! Ad maiora !

Rispondi