Politica

Al Senato trionfa l’ingovernabilità. Sette regioni al centrodestra

bandiere_pdlAl Senato al centrodestra andrebbero 121 seggi, al centrosinistra 96, mentre al Movimento 5 Stelle 65 e alla lista Monti 19. Si tratta dei seggi al Senato in base alla quinta proiezione dell’Istituto Piepoli per la Rai, con una copertura del 76% del campione.

A Palazzo Madama si delinea dunque una rimonta del centrodestra berlusconiano. Vantaggio assegnato all’asse Pdl-Lega in ben sette regioni.

Al momento il candidato premier del centrosinistra prevale in Piemonte, Friuli, Liguria, Emilia Romagna, Toscana,Umbria, Marche, Lazio, Molise, Basilicata e Sardegna, mentre il fronte berlusconiano è in vantaggio in Lombardia,Veneto, Abruzzo, Campania, Puglia, Calabria e Sicilia.

 

25 febbraio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi