Lozza

Pedemontana, dall’ex assessore Cattaneo un omaggio a Palmo

 

L'omaggio di Cattaneo e Galparoli

L’omaggio di Cattaneo e Galparoli

“Ad un mese esatto dalla scomparsa di Costanzo Palmo, l’operaio morto sul cantiere di Pedemontana, ho voluto deporre una corona di fiori in suo ricordo come doveroso atto di omaggio a una persona che ha perduto la vita nello svolgimento del proprio lavoro, per la realizzazione di un’infrastruttura a servizio del nostro territorio”, dichiara l’ex assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia Raffaele Cattaneo, che oggi, accompagnato dall’assessore provinciale Piero Galparoli e da alcuni responsabili del cantiere, ha posato una corona di fiori all’imbocco della galleria di Morazzone, all’interno della quale il 21 gennaio scorso è morto il lavoratore.

“Il mio vuole essere un gesto di omaggio, solidarietà e vicinanza ai suoi colleghi che con dedizione operano quotidianamente sul cantiere. A uomini come loro mi lega un sentimento di profonda stima, di affetto e gratitudine. È per questa vicinanza umana che ho voluto ricordare il sacrificio di un loro collega e onorare il loro lavoro”, ha concluso Raffaele Cattaneo.

21 febbraio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Pedemontana, dall’ex assessore Cattaneo un omaggio a Palmo

  1. Zanzi Ambrogina il 22 febbraio 2013, ore 20:35

    La mia solidarietà e vicinanza va a tutti gli uomini e le donne che hanno perso la vita nello svolgimento del proprio lavoro.
    Ambrogina Zanzi

Rispondi